DIRIGENTE COMUNALE DI APRILIA A GIUDIZIO PER LA MORTE DI DANIELE GIOVANNONE

A giudizio per omicidio colposo un dirigente, responsabile della manutenzione viaria, del Comune di Aprilia. Così ha deciso il gup del Tribunale di Latina Guido Marcelli, accogliendo la richiesta dell’accusa sostenuta dal pm Eleonora Tortora, in merito alla morte, avvenuta il 30 agosto del 2005 in via Toscanini, del 15enne Daniele Giovannoni. Il giovanissimo morì in seguito a una caduta a terra dovuta a una buca che gli fece perdere il controllo dello scooter Piaggio sui cui era a bordo. Secondo il pubblico ministero “il giovane ha perso il controllo del mezzo a causa dei dissesti della pavimentazione stradale riconducibili alle due tipologie di “alterazione della regolarità della pavimentazione” e “fessurazione della pavimentazione”, decedendo per gli esiti della caduta”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social