BRUTTA FIGURA PER PONZA SULLA TV DI STATO NORVEGESE

Nyborg Gregersen

Ponza è finita, suo malgrado, sulla tv di Stato norvegese. E non ci ha fatto una bella figura. Nyborg Gregersen, infatti, il fotografo malmentato sull’isola, ha fatto rientro nel suo paese e qui è stato ascoltato dalla Tv di Stato NRH. “Cinque uomini a volto coperto aggrediscono in Italia fotografo norvegese – assieme ai volontari italiani stava documentando la caccia illegale a Ponza” il titolo del servizio presentato al pubblico scandinavo. Nonostante le bastonate, nell’intervista televisiva il fotografo norvegese non esprime giudizi negativi su Ponza, se non per il bracconaggio fuori controllo e di fatto tollerato. “Ponza ha una vocazione turistica – afferma Nyborg -, e per questo non comprende come gli isolani rischino di comprometterne la loro immagine tollerando i bracconieri”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, sequestrate 130 trappole tra Ponza e Ventotene – 30 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Aggrediti tre volontari Lac – 2 maggio – )

***ARTICOLO CORRELATO*** (Solidarietà dalla Lipu ai volontari Lac aggrediti – 2 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Di Lascio, Ugl Forestale: “Subito un presidio a Ponza” – 4 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, Nipaf e Carabinieri denunciano quattro persone – 5 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Il Cabs si rivolge al ministro Romano: “Troppi tagli alla forestale e la vigilanza ne risente” – 6 maggio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Bracconaggio, incendio sospetto a Ponza – 7 maggio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social