AMEDEO MINGHI ALLA FESTA DELLA MADONNA DEL SOCCORSO

Amedeo Minghi

Con il concerto di Amedeo Minghi, organizzato dall’associazione culturale “Cori nel Mondo” in collaborazione con il Comitato, si entra nel clou dei festeggiamenti in onore della Madonna del Soccorso. Domani sera, domenica, alle 21.30, il palco allestito a Piazza Signina sarà tutto per il poliedrico cantautore romano, che allieterà la folla con un ricco rewind del suo corposo e variegato repertorio musicale: da “L’immenso”, il suo primo successo del 1976, all’ultimo brano sanremese “Cammina cammina” del 2008, scorrendo in rassegna successi come “St.Michel”, “Vita mia”, “Vattene amore”, “Cantare è d’amore” ed altre canzoni dei suoi album più recenti. Probabile anche la dedica al Beato Giovanni Paolo II con “Un uomo venuto da lontano”, brano inedito dedicato al Santo Padre, e commissionatogli dal Vaticano in occasione del Giubileo 2000. La giornata però inizierà la mattina alle 9 con la processione votiva che dalla Chiesa di Santa Maria della Pietà giungerà al Santuario della Madonna del Soccorso dove mons. Giuseppe Petrocchi celebrerà la Santa Messa; nel pomeriggio, alle 17.30, gli Sbandieratori dei Rioni di Cori festeggeranno il loro 45° anno di attività con uno spettacolo a Piazza Signina. Dopo il concerto, l’estrazione della lotteria, e poi ancora “I fuochi pirotecnici diventano money”: Amedeo Minghi consegnerà al preside dell’istituto Comprensivo di Cori Cesare Chiominto un assegno a favore delle scuole locali e un altro al rettore del Santuario della Madonna del Soccorso, soldi che provengono dal risparmio sul tradizionale spettacolo pirotecnico coi fuochi d’artificio che quest’anno il comitato organizzatore e l’associazione Cori nel Mondo hanno deciso di non fare, devolvendo i corrispettivi monetati.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social