UN PIANISTA DI LATINA PER FESTEGGIARE L’UNITA’ D’ITALIA A CARACAS

Roberto Prosseda

Un pianista di Latina, Roberto Prosseda, è stato chiamato dall’Istituto Italiano di Cultura per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia presso l’associazione culturale Humbolt di San Bernardino a Caracas. Un onore per il 36enne pontino che ha guadagnato notorietà internazionale grazie alle sue incisioni (pubblicate dalla Decca) dedicate a musiche inedite di Felix Mendelssohn della cui associazione è presidente dal 2009. Di lui ha presentato più di venti brani inediti in prima esecuzione mondiale in sale prestigiose tra cui la Wigmore Hall di Londra, la Philharmonie di Berlino, la Gewandhaus di Lipsia. Ha suonato come solista con l’Orchestra di Santa Cecilia di Roma, la Filarmonica della Scala di Milano, la Royal Liverpool Philharmonic, i Berliner Symphoniker, la Mozarteum Orchestra, la London Philharmonic, la New Japan Philharmonic. Nel 2009 ha realizzato come autore il documentario “Mendelssohn Inedito”, trasmesso da Raitre e Rai Educational, con la regia di Angelo Bozzolini. Nel 2010 ha collaborato come autore al documentario RAI “Fryderyk Chopin”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social