AGGREDITI TRE VOLONTARI DELLA LAC, DENUNCIATI DUE PONZESI

Denunciati per lesioni aggravate a Ponza un 42enne, C.L., con precedenti per caccia di frodo e un 53enne, V.E. del 58, incensurato. L’episodio che ha portato alla denuncia dei due uomini da parte dei carabinieri si è svolto intorno alle sette di questa mattinata, in località Punta Incenso, quando i due, unitamente ad altri tre complici, allo stato in fase di identificazione da parte dei Carabinieri, hanno aggredito tre giovani volontari della Lega Abolizione Caccia, attivamente impegati, in questo periodo, nella prevenzione della caccia di frodo. Gli aggressori, nonostante abbiano tentato di travisarsi, sono stati riconosciuti direttamente dalle proprie vittime per la corporatura fisica e per l’abbigliamento che indossavano, quando più tardi sono stati individuati dai Carabinieri, poco distanti, dalla zona dell’aggressione. Le tre vittime, tutte volontarie della Lega Abolizione Caccia, sono tutti liberi professionisti, uno di essi norvegese, residente in Italia, é un fotografo. Fra di essi un minore che i carabinieri hanno affidato al responsabile provinciale della lega abolizione caccia. Sono in corso ulteriori accertamenti tesi all’individuazione dei complici. Dei tre aggrediti, soccorsi presso il locale presidio medico, solo due di essi hanno riportato due e quattro giorni di riposo medico per abrasioni e contusioni .

You must be logged in to post a comment Login

h24Social