LA GEPORT NON E’ ABUSIVA, RICORSO ACCOLTO

La Geport, che gestisce i pontili di Rio Martino, non può essere considerata occupataria abusiva dell’area demaniale. Così i giudici del collegio presieduto da Francesco Corsaro che hanno anche condannato il Comune di Latina a pagare le spese del ricorso avverso, oltre che contro il Comune di Latina, anche contro il Comune di Sabaudia e la Regione. Nel dettaglio si richiedeva l’annullamento della delibera adottata dall’ex commissario strordinario Nardone che intimava alla società di provvedere allo sgombero dell’area e alla rimozione dei pontili dal momento che il Comune non aveva risposto alla richiesta di proroga presentata della società di gestione.

Comments are closed.

h24Social