FINE DEL SOGNO, IL CUS CASSINO GAETA 84 PERDE IN ABRUZZO

Manuel Mitrano in azione

Si chiudono con una sconfitta i sogni di promozione del Cus Cassino Gaeta 84.  Alla fine la differenza l’ha fatto la Trionfale Roma perché sconfitta quattro volte dal Guardiagrele e una sola volta dalla squadra gaetana. In questo incontro promozione, la squadra umbra si è imposta con il punteggio di 37 – 35 ( primo tempo 19 -14). La  squadra di casa si è mostrata subito in palla e con Wolter (14 reti) non ha dato scampo agli ospiti che con Mitrano (14 reti ) e Cappello ( 9 reti ) hanno cercato di rispondere colpo su colpo alle folate umbre, riuscendo solo ad arginare il distacco. La partita è stata decisa a 10 minuti dalla fine quando sul punteggio di 30 -27 veniva espulso, per due minuti, prima Succodato per proteste dalla panchina e dopo Della Valle definitivamente. Dice il presidente Carmine Calce “Devo fare un plauso ai miei ragazzi che hanno disputato un campionato esaltante, perso solo davanti ad una squadra come il Guardiagrele che non ha sbagliato nulla. L’ unico rammarico da evidenziare  è che è sconcertante che ad arbitrare una partita così importante siqno stati inviati due arbitri giovani, mai visti durante tutto il campionato, e che hanno mostrato tutta la loro ingenuità e inesperienza, mancanza di deontologia e professionalità. Appena arrivati hanno socializzato e scherzato tranquillamente con le ragazze della squadra femminile ed i giocatori del Guardiagrele come vecchi amici al bar. E le battutine sono continuate durante e dopo l’ incontro. Domanda: Come scendereste in campo voi? Sareste psicologicamente condizionato nel vedere ciò?. Voglio evidenziare inoltre  alcune situazioni: su un lancio sbagliato del nostro portiere, il portiere umbro interveniva di testa palleggiando la palla, in chiaro atteggiamento antisportivo. Nel vedere questo tutta la nostra panchina saltava in piedi cercando di evidenziare l’accaduto, con il risultato che Succodato veniva espulso per due minuti. Contestualmente il portiere locale lasciava la porta e con fare minaccioso arrivava a centrocampo. Uno degli arbitri gli si è avvicinato dicendogli: “Lasciali stare”; Della Valle in controfuga, solo davanti al portiere, veniva preso alle spalle da un giocatore locale. L’ arbitro decretava rigore e due minuti. Della Valle faceva notare all’ arbitro che era un fallo intenzionale, da dietro e da ultimo uomo e che pertanto doveva essere sanzionato con il rosso diretto. Risultato espulso per due minuti. Arrivato in panchina preso da una crisi di nervi colpiva con un calcio una bottiglia rosso definitivo; al fischio finale mentre un nostro giocatore era a terra soccorso dal medico, il pubblico entrava in campo per festeggiare la vittoria aprendo bottiglie di spumante e bagnando tutti oltre che il campo di gioco. Il nostro allenatore scivolava sul  bagnato, veniva soccorso da una degli arbitri ed insieme andavano verso il giocatore a terra. Contemporaneamente si avvicinava il portiere locare e il nostro allenatore gli faceva notare, in tono pacato, cortese e garbato, che non aveva fatto un bel  gesto. Per tutta risposta il giocatore gli si avventa conto con tono aggressivo e minaccioso,  l’ arbitro  interviene dicendogli di non rispondere alle provocazioni. Sento il dovere – conclude il presidente Calce – di ringraziare e scusarmi con tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto fino all’inverosimile per non essere riusciti a realizzare un sogno. Arrivederci al prossimo hanno”.

Guardiagrele – CUS Cassino Gaeta 84 37 – 35 ( primo tempo 19  – 15)

Guardiagrele

Caravaggio P., Cellini A. (4), Cucinieri P., Di Prinzio M (1), Iezzi (2), Massari L (4),  Rosati L (3), Taraborrelli B (4), Nicodemo D (1), Wolter E. (14), Di Cocco G., Adorante G (4), Colasante S, Sciubba S. Allenatore Primavera G  Dirigente Bartolucci A.

Cus Cassino Gaeta 84

Cappello Luca (9), Della Valle Fabio ( 4), Di Schino Luigi (5), La Monica Luigi, Macone Alessandro (1), Pimpinella Carmine ( 2 ), Panzarini Claudio, Succodato Damiano,  Valene Raimondo, Mitrano Manuel ( 14 ),  Di Natale Alessandro,

Allenatore Viola Antonio, Medico Magliozzi Francesco Dirigenti Di Liegro Luigi, D’ Ovidio Giancarlo

Comments are closed.

h24Social