IL 1° MAGGIO LA FIACCOLATA PER I MARINAI SEQUESTRATI

Una fiaccolata per i marittimi prigionieri dei pirati somali con l’intenzione di “lanciare il grido d’allarme per tutti i marittimi imbarcati sulle navi sequestrate in giro per il mondo”. E’ quanto avverrà a Procida nella giornata del 1° maggio, festa del lavoro. La manigestazione procidana è volta a non dimenticare i marinai isolani imbarcati sulla petroliera Savina Caylyn e sulla Rosalia D’Amatò. Sulla prima delle due petroliere, dall’8 febbraio si trova sotto sequestro il direttore di macchina gaetano Antonio Verrecchia.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO intervista a moglie e figlia del direttore di macchina Antonio Verrecchia – 8 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (intervista a Nino Di Maggio, presidente Amare Gaeta – 9 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (il sindaco Raimondi esprime vicinanza alla famiglia Verrecchia – 9 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Verrecchia ancora in mano ai pirati – 14 marzo -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Verrecchia sente i famigliari – 15 aprile -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Paura a bordo della Savina Caylyn, l’equipaggio sente degli spari – 28 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social