SCIPPO A GAETA SANT’ERASMO, 55ENNE RESTA IN CARCERE

Resta in carcere il 55enne rumeno, D.I., protagonista ieri mattina di uno scippo a una connazionale in procinto di salire sull’autobus. L’episodio si era verificato nel quartiere Sant’Erasmo, nei pressi del capolinea del servizio di trasporto pubblico Cotral di Piazza Caboto. Questa mattina, difeso dall’avvocato Giovanni Valerio, lo stranero, già sottoposto alla misura dell’obbligo di firma presso la Stazione Carabinieri di Formia, è comparso di fronte al giudice del Tribunale di Gaeta Rosanna Brancaccio. Il processo è stato rinviato in seguito a una richiesta di termini a difesa. Nel frattempo, l’uomo resterà detenuto presso la casa circondariale di Latina.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Scippa di fronte la compagnia dei carabinieri – 26 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social