SOCCORRITORI DEL 118 IMPEGNATI IN UN’EMERGENZA, VIGILE URBANO MINACCIA LA MULTA PER DIVIETO DI SOSTA

“Adesso prendo il numero di targa dell’ambulanza e vi multo”. E’ quanto ha minacciato questa mattina un vigile urbano della polizia municipale di Formia all’equipaggio di un’ambulanza del 118. Intorno alle undici al centralino del 118 arriva una richiesta di aiuto per un intervento da codice rosso. A chiedere soccorso un’anziana donna che risiede in via 24 Maggio. L’ambulanza giunge sul posto ma non c’è parcheggio: è tutto occupato dalle auto parcheggiate in divieto di sosta. Il mezzo di soccorso è costretto a occupare parte della corsia impedendo il transito. Apriti cielo, il traffico si blocca. L’intervento dei sanitari, riuscito, dura circa dieci minuti. E qui l’episodio incriminato riferitoci da alcuni testimoni presenti sul posto. Richiamato dai clacson delle auto in fila, un vigile urbano giunge in via 24 Maggio. Aspetta i sanitari dell’ambulanza ritornare dall’intervento. Vedendoli, poi, gli si avvicina e li richiama ammonendoli a parcheggiare meglio. E qui la reazione di uno dei soccorritori dell’anziana donna,“E tu comincia a fare le multe alle auto in divieto di sosta”. La reazione del vigile è la ritorsione di una multa all’ambulanza dei soccorritori.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social