INTIMIDAZIONI A UN ISPETTORE DI POLIZIA, SOLIDARIETA’ DA SILP E UILP

Piena solidarietà per i fatti avvenuti a Lenola, l’intimidazione a colpi di arma da fuoco contro un ispettore del commissariato di Polizia di Fondi, è stata espressa da Cosmo Bianchini, segretario generale del Silp Cgil. “Va aperto un tavolo di lavoro regionale sulla legalità che coinvolga tutte le associazioni sindacali. Per combattere la criminalità poi è urgente aumentare il numero di poliziotti e creare quanto prima una nuova sezione distaccata della Dia a Latina”. Sulla stessa linea Roberto Tatarelli dell’Uilp: “Siamo in condizioni veramente precarie privi di auto di servizio e con i commissariati svuotati. Occorre contrastare le associazioni a delinquere di stampo mafioso nei settori d’interesse indicati dall’analisi della commissione parlamentare attraverso la collaborazione fattiva tra forze dell’ordine e magistratura – prosegue –. Questa sinergia basata su un’azione di prevenzione e repressione, va realizzata, affinché il territorio non venga mortificato da un’economia malata che può frustrare ogni volontà di riscatto economico e sociale. La politica – conclude – deve fare la sua parte, prendendo le distanze da ogni tipo di collusione col malaffare e rinnovando se stessa, soprattutto in senso etico”.

***ARTICOLO CORRELATO*** (Colpi di arma da fuoco contro l’auto di un ispettore di Polizia – 21 aprile -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social