OMICIDIO VACCARO: INCOMPATIBILE CON IL CARCERE, CHIEDE I DOMICILIARI

D'antonio Francesco

Condizioni psicofisiche incompatibili con la detenzione in carcere. E Francesco D’Antonio, 22 anni, accusato dell’omicidio del 30enne Matteo Vaccaro, chiede di uscire e di andare ai domiciliari. Insieme a D’Antonio, altri cinque accusati per l’assassinio consumato al Parco Europa. Al momento il giudice Matilde Campoli ha disposto una serie di accertamenti per verificare o meno la compatibilità del giovane con il regime detentivo a via Aspromonte. Il 26 maggio prossimo verrà illustrata la perizia.

***ARTICOLO CORRELATO*** (VIDEO – Omicidio al Parco Europa di Matteo Vaccaro – 1 febbraio -)

***ARTICOLO CORRELATO*** (Volevano emulare la Banda della Magliana – 3 febbraio -)

You must be logged in to post a comment Login

h24Social