TRENO IN FIAMME A SCAURI, SCARCERATO IL PIROMANE

Scarcerato il 24enne Salvatore Di Donna che martedì scorso aveva appiccato un incendio all’interno del vagone 4 dell’intercity 552 partito da Napoli e diretto a Sestri Levante. Arrestato dalla Polfer di Formia il giorno successivo, il giovane é comparso di fronte al Gip Matilde Campoli e nell’interrogatorio di garanzia tenutosi presso la Casa Circondariale di Latina, difeso dall’avvocato Michelangelo Fiorentino, già noto alle forze dell’ordine,  si é visto accusare dei reati di attentato alla sicurezza dei trasporti, danneggiamenti e interruzione di pubblico servizio. In proposito il pm aveva inoltre sostenuto la custodia cautelare in carcere, richiesta respinta dal Giudice per l’indagine preliminare e sostituita dalla misura degli obblighi di firma presso la propria residenza a Torre del Greco. L’allarme incendio era stato lanciato all’altezza del ponte sul fiume Garigliano quando le fiamme avevano invaso la toilette del convoglio espandendosi fino alla cabina elettrica del vagone. Gli addetti delle Ferrovie dello Stato, presenti all’interno del vagone le avevano tenute a bada fino alla stazione di Scauri dove i Vigili del Fuoco avevano completato l’opera di spegnimento. Danno stimato in 80mila euro. quarantesei treni coinvolti nei conseguenti ritardi ma nessun ferito.

***articolo correlato***

Comments are closed.

h24Social