MANUELA ARCURI, VOLTO ITALIANO PER ECCELLENZA

Trentaquattro e bellissima. E’ Manuela Arcuri da Latina il volto femminile che meglio rappresenta l’Italia. A dirlo sono le donne sulla base di una statistica dell’associazione “Donne e qualità della vita”, realizzata in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Al secondo e terzo posto Paola Cortellesi e Luciana Littizetto. Spiegano le donne che la scelta dell’Arcuri non è soltanto per la bellezza, ma perché è anche seducente, intelligente e preparata. A 15 anni Manuela sfilava già come modella. A 18 anni fu fotografata per alcuni fotoromanzi e registro una piccola comparsa nel film di Pappi Corsicato dal titolo I buchi neri. Poi l’incontro con Leonardo Pieraccioni e il film I laureati, per poi fare la valletta nel programma Il gatto e la volpe nel 1997. Nel 1999 arriva ancora un grande successo, questa volta come protagonista con Giorgio Panariello in Bagno Maria. Da allora non si è più fermata, fotografata per calendari sexy e ruoli importanti in programmi televisivi e fiction come Mai dire gol e Carabinieri.

Comments are closed.

h24Social