GIOVANE PADRE LASCIA INCUSTODITO FIGLIO DI 8 ANNI

Ten. Luigi SINISCALCO

La sezione operativa navale di Formia è stata protagonista di una triste storia, avvenuta presso gli ormeggi delle unità navali della guardia di finanza del porto di Formia.

Un bambino dall’apparente età di otto anni, si presentava spaventato ai militari in servizio presso la banchina azzurra, dicendo di aver perso di vista il proprio genitore.

Prontamente i militari procedevano a tranquillizzare il bambino, di origini rumene, cercando di ricostruire quanto fosse accaduto. Lo stesso riusciva a comunicare in lingua italiana, anche se non del tutto comprensibile, e raccontare quanto successo. I militari riuscivano con non poche difficoltà a rintracciare il genitore, il quale dichiarava di avere per un attimo perso di vista il bambino mentre si recava a comprare le sigarette. Una decisione avventata che è costata un duro rimprovero al giovane genitore da parte dei militari ed un brutto spavento per il piccolo, che alla vista del padre lo accoglieva con un sorriso di sollievo.

Comments are closed.

h24Social