CONFERENZA INTERNAZIONALE SUL TURISMO. IL SINDACO RAIMONDI TRA I RELATORI

Il Sindaco Raimondi parteciperà come relatore alla Conferenza internazionale sul turismo globale che si terrà a Gerusalemme dal 29 al 31 marzo 2011.

L’invito del Sindaco di Gerusalemme, Nir Barkat, nasce dalla scorsa edizione dello Yacht Med Festival durante la quale il segretario generale della Camera di Commercio Italo-Israeliana di Tel Aviv, Gaia Molco, ha visitato Gaeta e l’ha segnalata agli organizzatori del congresso come esempio di cittadina turistica. L’intervento del Sindaco Raimondi è previsto nel pomeriggio del 30 marzo.

“Ho accettato molto volentieri l’invito del Sindaco Barkat: Gaeta avrà ancora una volta la vetrina internazionale che si merita. Siamo, infatti, l’unica città italiana ad essere rappresentata in maniera istituzionale. Basta scorrere l’elenco dei relatori per capire che sono stato invitato a partecipare ad un evento di altissimo livello dove si confronteranno ministri, docenti universitari, manager e responsabili di marketing e comunicazione delle più grandi aziende del mondo – dichiara Raimondi – Gli eventi organizzati da questa Amministrazione stanno riscuotendo grandissimo successo. In questo caso lo Yacht Med Festival, creato e voluto da noi insieme alla Camera di Commercio, sta ottenendo grandi risultati in Italia e all’estero veicolando un’immagine positiva di Gaeta”.

L’intervento del Sindaco Raimondi si inserisce all’interno della sezione del congresso che parla delle Branding Cities. Lo scopo è di esaminare i passi per costruire un marchio spendibile sul mercato per una città, le sfide da affrontare e i benefici di intraprendere questo cammino. Nel corso della discussione verranno presentati alcuni casi di studio tra cui quello di Gaeta.

“Gaeta è una città che non sta basando più il suo turismo solo sulle spiagge, ma sugli eventi di qualità nel corso dell’anno. Il mio intervento sarà incentrato su come l’Amministrazione sta costruendo e portando avanti questo marchio tramite la comunicazione e gli appuntamenti a richiamo nazionale mettendo in risalto la nostra storia, come accaduto a metà febbraio con la commemorazione del 150esimo dell’Unità d’Italia e dell’assedio di Gaeta – afferma il Sindaco Raimondi – È così che si promuove il territorio, proponendo un brand (marchio) ben definito e facilmente riconoscibile che possa attrarre il visitatore”.

“Questo risultato si può raggiungere con una sinergia tra enti pubblici che siano in gradi di creare le condizioni adatte per un turismo di qualità. La partecipazione a questo tipo di convegni permette di inserire Gaeta in un quadro internazionale permettendo di attrarre in città un turismo sempre più diversificato. Inoltre, nel mese di maggio la Camera di Commercio Italo-Israeliana ha organizzato una riunione con dieci tour operator israeliani che sono interessati all’Italia per presentare loro la nostra città ed attrarre flussi turistici da quella parte di Medio Oriente”.

Altre informazioni sulla Conferenza internazionale sul turismo globale (ad esempio l’elenco dei relatori) possono essere trovate sul sito www.globaltourism2011.com.

Comments are closed.

h24Social