IL TRENTINO IMPONE IL PROPRIO RITMO AL LATINA

Sul campo del Latina, l’Itas incrementa la propria striscia di vittorie consecutive portandole a 21. Lo ha fatto con tre set senza sbavature ed affidandosi ai servizi dei sui forti battitori. L’Andreoli incamera la terza sconfitta consecutiva, ma esce dal PalaBianchini con una buona prova corale. L’ultima sconfitta in tre set al PalaBianchini la Top Volley l’aveva subita oltre un anno fa, il 24 gennaio 2010 da Monza. L’Itas subito avanti 9-15 beneficiando di qualche errore di troppo dei pontini, che poi chiudono sul 20-25. Nel secondo set sui servizi di Juantorena l’Itas va avanti 11-14; i pontini recuperano grazie a Starovic ma sul 17-19 subiscono ancora le battute del cubano e il set si chiude sul 21-25. Terzo set più equilibrato con i pontini avanti 9-4 grazie a Vujevic, gli ospiti si affidano ai servizi di Stokr e Kaziysky e ribatano il parziale chiudendo

Medei propone Sottile in regia e Starovic opposto, Kohut e Spairani centrali, Kovacevic e Vujevic schiacciatori e Pieri libero. Radostin Stoytchev risponde con Raphael al palleggio, Stokr opposto, Juantorena e Kaziyski in banda, Sala e Birarelli al centro, Bari e Colaci che si alternano nel ruolo di libero. Muro di Raphael (2-3), pipe di Kaziysky (3-5), errore di Vujevic (4-7) ed errore in palleggio di Kaziysky (6-7). Contrattacco di Stokr e errore di Vujevic, 6-10 e Medei chiama tempo. Errore di Kovacevic (7-12), pipe di Juantorena (9-15), muro di Spairani (12-16) e ace di Stokr (16-22) e i pontini fermano il gioco. Si riprende con un altro ace del ceko (16-23), girandola di cambi per entrambe le formazioni, Kohut mette a segno l’ace del 19-24 e poi da la possibilità a Spairani di chiudere di prima intenzione il 20-24, ma è Juantorena a chiudere il set sul 20-25. Secondo set con gli stessi sestetti, doppio contrattacco di Kaziyski (1-4) e Medei chiama tempo. Vujevic riporta la parità con un doppio contrattacco (7-7). Muro di Birarelli (8-10), contrattacco di Kaziysky, 8-11 e i pontini fermano il gioco. Doppio ace di Juantorena (8-13) e ace di Starovic (11-14) e Stoytchev chiede timeout. Difesa di Colaci e contrattacco Strokr (15-19), ace di Vujevic (17-19). Junatorenna al servizio mette a segno l’ace del 17-21, muro di Strokr, errore di Starovic e contrattacco di Birarelli (17-24), errore dei trentini, contrattacco di Starovic e invasione di Birarelli (21-24) il set si chiude sul 21-25. Il terzo set si apre con Kaziysky e un errore di Kovacevic (0-2), contrattacco di Kovacevic e ace di Starovic (3-2), Stork (3-4), errore del ceko (7-6). Ace di Vujevic (9-7), Kaziysky (9-9), ancora Vujevic (13-11) e l’Itas chiama timeout. Ace di Stokr (13-13), contrattacco di Juantorena (14-15) e ace di Kaziysky (14-16). Si riprendo con un altro ace di Kaziysky (14-17) e Medei chiama tempo. Juantorena di prima intenzione fa il 16-20 e i pontini fermano il gioco. Muro di Birarelli (16-21), muro di Sala (18-24), la gara si chiude con Kasiysky sul 19-25.

Radostin Stoytchev: -“Siamo ancora lontani dal livello che ci siamo prefissi per la Champions e i playoff. A noi non importa tanto il singolo match ma quello di mantenere in campo la giusta concentrazione su quanto si è detto nella preparazione della partita”.

Goran Vujevic: -“Pensavamo che Trento si presentasse con la testa alla Champions ed invece giocare contro una squadra di questa caratura è difficile vincere. Noi non ci preoccupiamo tanto per la classifica, abbiamo avuti problemi in allenamento che ci hanno penalizzato nel rendimento ma siamo sicuri di poter far bene in queste partite conclusive della stagione”.

Matey Kaziysky: -“Un bel match da vedere con un bel gioco e contro un avversario che ci ha tenuto in gioco fino alla fine. Stiamo lavorando in palestra per preparare le finali di champions. Stiamo provando a migliorare alcuni schemi”.

Andreoli Latina: Vujevic 12, Spairani 4, Starovic 17, Kovacevic 3, Kohut 6, Sottile; Pieri (L), Popelka 1, Gitto. N.e: Cortina, Nonne, Labardi. All. Medei

Itas Diatec Trentino: Juantorena 13, Birarelli 6, Stokr 21, Kaziyski 19, Sala 4, Raphael 1; Bari (L) e Colaci (L), Della Lunga, Leonardi, Sokolov, Zygadlo. N.e: Riad , Bratoev. All. Stoytchev

Arbitri: Santi e Genna.

Comments are closed.

h24Social