L’ANDREOLI ESCE DAL FONTESCODELLA DOPO QUATTRO SET

All’Andreoli non riesce l’impresa di conquistare punti sul difficile terreno della Lube anche giocando quattro set alla pari contro la squadra di Berruto. Sono i padroni di casa a rischiare di più nei singoli fondamentali e ad aggiudicarsi l’intera posta in palio. Un risultato che da ai marchigiani il giusto approccio alla gara di mercoledì di challenger cup in Grecia contro il Patrasso.

Il Latina soffre le battute di Omrcen (2 ace e 7 attacchi) ed è subito sotto 10-5, recupera 11-10 ma poi deve subire ancora i servizi del croato (16-12), ma i pontini rosicchiano punto su punto per poi chiudere sul 25-23. Secondo set ipotecato dall’Andreoli con un parziale di 9-0 sui servizi insidiosi di Sottile (7-16) e chiuso sul 20-25. Terzo set condizionato da un fallo fischiato sul 15-12 conto i pontini che si innervosiscono e Vujevic viene sanzionato con un giallo (17-12) gli ospiti non riescono a recuperare e soccobono 25-18. quarto set contrassegnato dai molti errori per parte e equilibrato fino alla fine con i padroni di casa che chiudono sul 25-22.

Giampaolo Medei propone Sottile in regia e Starovic opposto, Kohut e Spairani centrali, Kovacevic e Vujevic schiacciatori e Pieri libero. Mauro Berruto schiera Vermiglio al palleggio e Omrcen opposto, Podrascanin e Vadeleux al centro, Savani e Martino di banda con Paparoni libero. Muro di Vermiglio e ace di Omrcen 4-2 e Medei chiama tempo. Si riprende con un attacco di prima intenzione di Vermiglio e poi un altro ace di Omrcen 6-2 e ancora il croato 10-5. Vujevic contrattacca (10-7), doppio errore di Omrcen (11-10). Savani (14-11) e Podrascanin riporta il più quattro prima del tempo tecnico sul 16-12. Kovacevic contrattacca il 19-17, Sottile mura il 22-21 e Berruto ferma il gioco. Martino fa li break del 24-21 e i pontini chiamano timeout. Starovic chiude il 24-23 e i marchigiani chiedono tempo. È di Martino con un mano-fuori il punto che chiude il set sul 25-23. Stessi sestetti nel secondo set, fallo di Vermiglio (0-1), Omrcen in contrattacco e ace (4-2). Latina pareggia 4-4, errori di Omrcen e Martino (7-9) e contrattacco di Starovic (7-10) e Berruto chiama tempo. Torna al servizio Sottile e Starovic mette a segno due contrattacchi, dentro Conte per Martino, doppio ace di Sottile, errore di Vermiglio e ancora Vujevic per 7-16. Dentro Stankovic e rientro di Martino, ace di Omrcen (11-18), Martino (13-19) e sul 13-20 La Lube ferma il gioco. Contrattacco di Omrcen 15-20 e l’Andreoli chiama tempo. Ace di Vermiglio (17-21), il set si chiude con un primo tempo di Kohut sul 20-25. Nel terzo set confermato Stankovic, muro di Sottile (2-4), muro di Podrascanin (4-4), ace di Omrcen (5-4), contrattacco di Starovic (5-6), errore di Kovacevic 8-7. Contrattacco di Omrcen e muro di Stankovic (12-9) e i pontini fermano il gioco. Invasione aerea fischiata a Sottile 16-12. Cartellino giallo per proteste a Vujevic (17-12) e Medei ferma il gioco, Gitto per Spairani, muro di Stankovic (19-13), ace di Podrascanin (20-13), dentro Cortina per Kovacevic in seconda linea, Gitto di prima intenzione (20-15), Starovic (21-17) e Berruto chiama tempo. Il set si chiude con un ace di Stankovic sul 25-18. Quarto set con Gitto in campo, ace di Savani (4-2), Vujevic (5-5), muro di Omrcen (8-6). Latina si riporta in parità (8-8), Podrascanin (10-8), errore di Gitto, 11-8, i pontini chiamano timeout. Errore di Martino (13-12) che poi si rifà con un muro cambio palla e il break del 15-12 e i pontini fermano il gioco. Dentro Spairani per alzare il muro e Starovic contrattacca li 19-18 e poi mette a segno l’ace della parità (19-19) e Berruto chiama tempo. Ace di Savani (21-19), la gara si chiude con un errore di Starovic sul 25-22.

Giampaolo Medei: –“Abbiamo fatto una buona prestazione tecnicamente e agonisticamente. Però non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che abbiamo avuto. Non voglio parlare sulla palla fischiata a Sottile che ci ha innervositi nel terzo set. Non abbiamo preso muri vincenti ma nel fondamentale muro-difesa siamo andati bene tenendo basse le percentuale di attacco dei forti schiacciatori avversari”.

Manuele Marchiani: –“Loro ad di là della classifica che hanno sono una buona squadra. Noi siamo riusciti a prendere i tre punti ora vediamo cosa fanno le altre per la classifica. Noi dobbiamo migliorare, non possiamo avere un black out di nove punti. Ora dobbiamo pensare solo all’impegno di mercoledì in Grecia per la challenge Cup”.

Lube Banca Marche Macerata: Martino 9, Vadeleux 2, Omrcen 23, Savani 14, Podrascanin 8, Vermiglio 4; Paparoni (L), Stankovic 9, Conte, Van Walle, Marchiani. N.e: Lampariello, Cacchiarelli. All. Berruto

Andreoli Latina: Vujevic 11, Spairani 5, Starovic 16, Kovacevic 12, Kohut 7, Sottile 6; Pieri (L), Gitto 1. N.e.: Popelka , Labardi. All. Medei

Arbitri: Saltalippi, Pasquali

Comments are closed.

h24Social