TRUFFA ACQUIRENTI DI EBAY. DENUNCIATO DAL COMISSARIATO DI FORMIA

Denunciato da parte del personale del commissariato di Formia diretto Dal Vice Questore Aggiunto Paolo di Francia, l’autore di una truffa informatica avvenuta tramite ebay. Si tratta di F.G. 29enne di origine toscana, autore di una inserzione sul mercatino elettronico, raccolta da un’acquirente formiano. Quest’ultimo aggiudicatosi  l’oggetto, ovvero un costoso telefonino cellulare di ultima generazione, provvedeva all’immediato pagamento effettuato tramite ricarica postepay.  Secondo le regole di Ebay, il venditore, acquisito il pagamento, deve provvedere all’immediato invio dell’oggetto all’acquirente, cosa che pero’ non avveniva. Dopo numerosi solleciti ed inviti effettuati dall’interessato tramite gli

Paolo DI FRANCIA Dirigente commissariato di Formia

strumenti consentiti da ebay, scattava la denuncia raccolta dal personale del commissariato di Formia. L’atto  veniva corredato opportunamente dalla ricevuta di avvenuto pagamento tramite ricarica postepay. Tale elemento permetteva di individuare il titolare della carta prepagata, corrispondente tra l’altro al titolare del nome utente ebay, che aveva inserito la proposta di vendita, individuato nel frattempo tramite la Polpost di Latina. Inviate direttive opportune presso il commissariato di Arezzo, suo luogo di residenza, il presunto autore della truffa veniva invitato presso gli uffici di polizia per essere ascoltato in merito alla vicenda. Nella circostanza essendo emersi elementi di responsabilità idonei ed univoci, F.G. è stato deferito al’Autorità Giudiziaria per il reato di truffa aggravata.

Comments are closed.

h24Social