SIMONE MAUTI, CAMPIONE ITALIANO JUNIORES DI BOXE

Si è tenuta quest’oggi in Comune una piccola cerimonia di premiazione a Simone Mauti per il titolo di Campione Italiano di Boxe, categoria supermassimi juniores.
Simone, classe ’93, seguendo la passione del papà Enzo, ha iniziato a praticare Kick Boxing sotto la guida del maestro Giuseppe Troiani. Poi cresce in lui l’interesse per l’antica e nobile arte del pugilato e così nel novembre del 2009 fa il suo ingresso nell’Audax Cisterna, la gloriosa società pugilistica fondata nel 1964 che ha formato grandi campioni tra cui il campione europeo Elio Calcabrini o più recentemente Mario Pisanti e tanti altri.
Simone disputa il suo primo incontro pochi mesi dopo, nel febbraio 2010, a Pisa, vincendo ai punti il torneo interregionale. Segue una serie di match disputati anche con avversario di categoria superiore collezionando tante vittorie ed una sola sconfitta. Lo scorso novembre, a Porto Torres, in Sardegna, Simone prima vince la semifinale del campionato nazionale di categoria e poi si laurea campione nazionale dei Juniores supermassimi.
“Saluto con soddisfazione – ha detto il Sindaco Antonello Merolla – i promettenti risultati di questa nuova speranza dello sport cisternese. La nostra città vanta una eccellente storia e una non di meno attualità nell’ambito dello sport con grandi campioni e prestazioni di livello nazionale e mondiali. Lo sport è rigore, sacrificio e quindi, al di là dei risultati, è un’ottima palestra di vita. I migliori auguri a Simone di raggiungere tutti i suoi obiettivi”.
Quindi il Primo Cittadino ha consegnato al neo campione una targa ricordo mentre Mauti ha consegnato nelle mani del sindaco il trofeo nazionale.
“Ringrazio il Sindaco – ha detto Simone – per la calorosa accoglienza, tutto il team dell’Audax Cisterna ad iniziare dal Presidente Gino Mariotti, dal Vice Massimiliano Formato e dal maestro Michel Casoria, la mia famiglia ed i miei amici che mi sono sempre molto vicini”.
Prossimo impegno per Mauti è a Lariano, il 14 febbraio, contro il campione italiano uscente dei Cadetti, una possibile trasferta a Marsiglia, i ritiri con la nazionale ad Assisi, e poi i tornei regionali, interregionali e nazionali per difendere il titolo di campione.

Comments are closed.

h24Social