GAETA: SPACCIO DI STUPEFACENTI. DUE CONDANNE

Condannati a otto mesi di reclusione più duemila euro di multa per due ventunenni del casertano che nel luglio 2009 vennero arrestati per detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio, mentre percorrevano la Flacca su un ciclomotore. I due giovani furono fermati dalla polizia a un posto di blocco. A insospettire gli agenti, l’atteggiamento impaurito al momento dell’alt. Con sè avevano ventitrè grammi di hashish e un grammo di marijuana valutati dal perito Gianni Noto come costituenti centootto dosi. I fermati hanno dichiarato allora, e poi hanno confermato in aula, che provenivano da Mondragone, dove avevano acquistato la sostanza che avrebbero consumato durante il soggiorno presso degli amici a Terracina. Nei loro confronti il pm Vito Pasquariello, aveva chiesto due anni e nove mesi di reclusione più quindicimila euro di multa. Difesi dagli avvocati del foro di Santa Maria Capua Vetere Domenico Schiavo e Carlo Zannini, il giudice Rosanna Brancaccio a ritenuto di applicare le attenuanti generiche per la pena che comunque resta sospesa per l’incensuratezza degli imputati.

Comments are closed.

h24Social