DOMICILIARI A GRENGA E PRADISSITTO

Concessi i domiciliari ad Andrea Pradissitto e Simone Grenga. I due giovani, arrestati lo scorso marzo per detenzione illegale e la ricettazione di armi da fuoco, hanno visto ieri accogliere, da parte del Gup di Latina, la richiesta di revisione della misura cautelare avanzata dai legali della difesa. Solo Simone Grenga potrà scontare la pena a casa,  mentre Pradissitto, dovrà rimanere in carcere perchè detenuto per altri reati.
***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.

h24Social