RAPINA AL TODIS DI VIALE KENNEDY, DUE ARRESTI. IN ARRESTO ANCHE UN GENITORE PER POSSESSO DI DROGA

A seguito della rapina commessa nella serata di ieri presso il supermercato TODIS di  viale Kennedy a Latina, le indagini  immediatamente avviate dalla III Sezione della Squadra Mobile hanno permesso di identificare gli autori del grave fatto delittuoso. Si tratta di due minorenni di Latina, uno di 16 e l’altro di 17 anni,  presso le cui abitazioni sono stati rinvenuti elementi certi circa la loro responsabilità nella commissione della rapina.
Durante la perquisizione nell’abitazione di uno dei due ragazzi sono state rinvenute alcune dosi di sostanza stupefacente tipo hashish, per un peso di 18 grammi nonché nr. 2. piante di marijuana. Nell’occorso Del Giudice Lorena, di anni 34, madre di uno dei minori , ha affermato che lo stupefacente rinvenuto le appartiene  e le piante  sono state coltivate da lei e , pertanto, stante la flagranza del reato è stata tratto in arresto.
Dopo le formalità di rito la donna è stata condotta presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia a disposizione dell’A.G. informata.
Per quanto riguarda i due minorenni autori della rapina è stata inoltrata informativa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Roma.

Comments are closed.

h24Social