CISTERNA DI LATINA E LATINA: DUE SPACCIATORI IN ARRESTO

Il 13 novembre 2010, alle ore 01.00 circa, in  località Piccarello, all’interno dell’area di  parcheggio di un supermercato, i militari del NORM – Aliquota Operativa – della locale Compagnia, traevano in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, S. G., 37enne del luogo, gravato da pregiudizi di polizia.

I militari operanti, notato l’atteggiamento sospetto dell’uomo, decidevano di sottoporlo a perquisizione personale, nel corso della quale veniva rinvenuto un involucro di cellophane contenente grammi 13,4 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire inoltre un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro.

Lo stesso giorno alle ore  01.30 circa, i Carabinieri della Stazione di Cisterna di Latina, collaborati dalla Unità Cinofila CC. di Roma Santa Maria Galeria e dai militari di rinforzo del 6° Battaglione CC Toscana,  nel contesto di mirato servizio, volto a frenare l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti in cui venivano controllate 35 persone, traevano in arresto nella flagranza del reato descritto, L. E.,  20enne del luogo.
Il giovane veniva sorpreso a cedere della sostanza stupefacente  a 3 giovani, sempre del luogo, segnalate all’Ufficio Territoriale del Governo di Latina per “uso di sostanze stupefacenti”. Nella circostanza una delle persone fermate all’atto dell’acquisto della sostanza stupefacente, inveiva contro i militari operanti, profferendo frasi oltraggiose, tanto da essere deferita in stato di libertà per il reato di “oltraggio a P.U.”.
Veniva sequestrata la sostanza stupefacente di grammi 13 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” suddivisa in 20 dosi, grammi 27 di  “hashish” e grammi 9 di “marijuana”.
Gli arrestati  sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Latina,

Comments are closed.

h24Social