GAETA: PRESENTATO LO YACHT MED FEST

«Dal 12 al 17aprile prossimo, Gaeta ospiterà la quarta edizione dello Yacht Med Festival». Così annuncia il presidente della Camera di Commercio di Latina e vice Presidente di Unioncamere Lazio con delega alle politiche del mare e del turismo, Vincenzo Zottola, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Yacht Med Festival 2011, svoltasi ieri mattina al Palazzo de Vio di Gateta. Tra i presenti, il sindaco Antonio Raimondi che è intervenuto annunciando un nuovo slogan: «La Gaeta che vogliamo » e ha sottolineato «Questo festival è un evento centrale dell’anno,  grazie al quale attireremo molti visitatori che potranno ammirare le bellezze di Gaeta e magari tornarci a visitare. Ci saranno due momenti culturali molto importanti nella prossima edizione: sarà promosso il libro “Le navi di Gaeta nel Mediterraneo dal nono al quindicesimo secolo” di Corvo e soprattutto cercheremo di organizzare  un incontro tra alcuni giovani universitari israeliani e palestinesi, perchè dobbiamo far sì che i giovani possano dialogare. Spero che la nostra comunità – continua il Sindaco – sappia essere comprensiva con i tantissimi visitatori che arriveranno per questa manifestazione». «Un tuffo nella conoscenza e nell’amore di Gaeta – sono state, invece, le parole di Mons. Fabio Bernardo D’Onorio, presente anche lui in conferenza -. La Diocesi sostiene questa impresa e intende partecipare a livello culturale con l’esposizione, durante la prossima edizione del festival, di cinquanta “Paci” in argento. Sarebbe auspicabile – ha affermato inoltre Mons. D’Onorio – rilanciare Gaeta come Repubblica Marinara, perchè in passato è stata all’altezza di città come Genova e Amalfi». Tra i presenti è intervenuto anche il preside dell’istituto tecnico Nautico di Gaeta, Salvatore Di Tucci che ha indicato anche le novità per il prossimo anno: «Il nostro istituto è uno dei più antichi in Italia e si integra pienamente con la città. Nella scorsa edizione, è stato organizzato un seminario che ha ospitato molti istituti come il nostro. Quest’anno speriamo di poter allargare le nostre conoscenze con le scuole nautiche che si affacciano sul Mediterraneo. Il primo luglio 2010 – continua Di Tucci – proprio qui a Gaeta è nato il primo istituto tecnico superiore per i Trasporti d’Italia». Un’altra presenza importante, è stata quella dell’ammiraglio Messima dell’associazione nazionale Marinai d’Italia: «La nostra associazione promuove la passione per la patria e il mare. Speriamo – sottolinea – che questa manifestazione si possa protrarre nel tempo». Ha partecipato alla presentazione dello Yacht Med Festival 2011, anche un rappresentante della Camera di Commercio Italo-Araba cha annunciato: «Parteciperemo alla prossima edizione del Festival con una serie di iniziative». Saranno giorni intensi quindi, quelli della prossima edizione dello Yacht Med Festival, ricca di appuntamenti e con un calendario che, secondo le stime, richiamerà a Gaeta circa 400 espositori e 100.00 visitatori, per un indotto di oltre 4 milioni di euro.

Di Irene Antetommaso

Tutte le foto sono di Leonardo D’Angelo

Comments are closed.

h24Social