AVVICENDAMENTO DEI VERTICI DEL SERVIZIO NAVALE REGIONALE

Si e’ svolta presso la caserma “Colonnello Giacinto Bruzzesi” la cerimonia di avvicendamento tra le cariche di vertice della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Civitavecchia.

Il Maggiore Giampiero Carrieri, dopo sei anni di intensa attività alla guida dei finanzieri di mare della componente navale regionale, è stato destinato alla Direzione Centrale di Polizia Criminale del Ministero dell’Interno e, nell’ambito del servizio di cooperazione  internazionale di polizia, ricoprirà un delicatissimo incarico presso l’Ufficio di collegamento istituito dall’Interpol alla sede di Tirana. Durante il suo periodo di comando ha attuato, con i suoi uomini, la riforma del Comparto Aeronavale della Guardia di Finanza che, dopo un periodo di standardizzazione professionale, ha proiettato il “Navale” in rinnovate attività di polizia economico finanziaria: portano la sua firma i primi servizi nello specifico settore, a livello nazionale. Inoltre importanti risultati sono stati conseguiti nel contrasto ai traffici illeciti, con sequestri complessivi di circa 3 tonnellate di sostanze stupefacenti (vedi foto di rito con i protagonisti dell’Operazione “Luna Nera”, aprile 2006), nelle attività di polizia ambientale, demaniale e marittima, e nei servizi di salvaguardia della vita umana in mare, grazie a una funzionale azione di coordinamento delle dipendenti componenti operative e logistiche e, soprattutto, grazie agli eccellenti rapporti instaurati nel corso di frequenti collaborazioni istituzionali con l’Autorità Giudiziaria della Procura della Repubblica delle sedi regionali, con la Guardia Costiera, con l’Autorità Portuale, con la Polizia Municipale di Civitavecchia, con l’A.R.P.A.Lazio, con la Direttrice  della locale Casa Circondariale, con gli Ospedali di Civitavecchia e Tarquinia e con numerosi Comandanti e militari dei Reparti Territoriali.

Cap. Attilio SPAMPINATO

Il Capitano Attilio Spampinato è il nuovo  Comandante della Stazione Navale; pluridecorato, promosso al grado di Ufficiale nel 2002 per meriti eccezionali, grazie a innumerevoli e importanti risultati di servizio conseguiti durante una straordinaria carriera che, dal 1983, lo ha visto protagonista a Civitavecchia, il Comandante raccoglie con entusiasmo il nuovo prestigioso incarico, forte di una invidiabile esperienza professionale, riconosciuta a livello nazionale.
Il suo reparto continuerà ad essere severamente impegnato lungo il litorale laziale e nelle acque dell’arcipelago pontino, con particolare attenzione alla prevenzione e alla repressione di reati in materia economico finanziaria, ambientale e, più in generale, inerenti i traffici illeciti.

Ten: Alberto LIPPOLIS

Nell’incarico di Comandante della Sezione Unità Navali, il Capitano Spampinato passa il testimone al Tenente Alberto Lippolis, proveniente dal Nucleo di Manovra di Alghero ed in possesso di una validissima esperienza professionale nel contrasto ai traffici marittimi illeciti, che dal Mediterraneo Occidentale interessano il litorale tirrenico; in particolare l’Ufficiale ha rivestito anche delicati incarichi nel contesto di attività di cooperazione internazionale con l’Agenzia Europea FRONTEX. A lui, e ai suoi uomini, il compito di vigilare sulla circoscrizione di servizio che va dal confine con la Toscana alla Foce del Tevere.
Con l’avvicendamento dei nuovi ufficiali il comparto navale regionale continuerà a mantenere altissimi livelli nell’attività di vigilanza a mare e lungo la fascia costiera, a tutela degli interessi economici e finanziari nazionali e comunitari.

Comments are closed.

h24Social