FONDI: RISSA E POSSESSO DI ARMA IMPROPRIA, TRE PREGIUDICATI DEFERITI ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA

Nella giornata di ieri, nell’ambito di un più vasto servizio di polizia giudiziaria teso alla repressione dei reati,  in occasione della festa di S. Onorato, il personale del Commissariato di P.S. di Fondi, ha denunciato sei pregiudicati campani protagonisti di una accesa discussione che stava per degenerare.

Infatti, nel corso del servizio, giungeva una richiesta da parte  di un  privato, il quale riferiva che gli erano state prelevate le chiavi del furgone dopo essere stato percosso da alcuni individui che si erano allontanati a bordo di una autovettura.
Prontamente, il personale dipendente si volgeva al rintraccio dell’auto segnalata che veniva individuata nei pressi dell’area del  mercato.
Gli operanti quindi, anno proceduto alla completa identificazione degli occupanti  accompagnandoli in ufficio, sequestrando anche una sbarra di metallo di 70cm. presumibilmente utilizzata durante la lite.

Soltanto il pronto intervento del personale di Polizia faceva sì che la lite non degenerasse ulteriormente, infatti nessuno dei fermati richiedeva le cure di personale medico.
Una volta in Commissariato, chiarita la dinamica dei fatti che aveva origine dall’occupazione dei posti nell’area della fiera,  C.M. di anni 36 ; E.A. di anni 26; E.S. di anni 36; P.V. di anni 38; A.F. di anni 26; G.S. di anni 32; tutti ambulanti campani, e di cui tre con precedenti di polizia, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per rissa ed uno di essi dovrà rispondere anche di “ detenzione di arma impropria”.
Inoltre i tre pregiudicati  venivano muniti di foglio di via obbligatorio con divieto di presentarsi nel Comune di Fondi per la durata di anni tre.

Comments are closed.

h24Social