FONDI: UNA DENUNCIA PER RICETTAZIONE E UTILIZZO IMPROPRIO DI CARTA DI CREDITO

commissariato-fondiNei giorni scorsi un villeggiante romano di circa 79 anni, sporgeva querela negli uffici del Commissariato di Fondi per segnalare di aver smarrito un portafogli nel bagno di una stazione di servizio posto sulla via Flacca.
Lo stesso effetto personale, era stato restituito da uno dei gestori al proprietario che si accorgeva soltanto più tardi che non vi era più all’interno la sua carta di credito.
Rientrato a Roma presso la propria abitazione aveva l’amara sorpresa di ricevere comunicazione dalla  banca che lo informava che la sua CARTASI’ era stata utilizzata fraudolentemente in due distributori di Fondi nella stessa data dello smarrimento per due operazioni distinte da: 500.00  e  505.00 euro.

Avviate le indagini, venivano quindi ascoltati i  gestori dei distributori, il primo  riferiva di aver ricevuto il portafogli da persone di passaggio  restituendolo al proprietario, mentre in un’altra stazione di servizio, l’ importo di 505 euro èra stato pagato con la carta in argomento da un assiduo frequentatore del locale a saldo di  un debito che aveva con il titolare.

Individuato in poco tempo l’autore dell’ illecito utilizzo, anche grazie all’impegno del personale della Volante, il M.M. di anni 39 residente a Fondi,con piccoli precedenti di polizia, veniva denunciato per ricettazione ed utilizzo improprio di carte di credito alla Procura della Repubblica di Latina per i fatti accaduti.

Comments are closed.

h24Social