***video***LATINA, PRIVERNO E SAN FELICE CIRCEO: NASCONDEVANO HASHISH NELLA CUCCIA DEL CANE. 5 ARRESTI.

Il 19 agosto 2010, a Latina, Priverno  e San Felice Circeo,  i Carabinieri  del NOR – Aliquota Operativa della Compagnia di Latina, nell’ambito di predisposti  servizi specificatamente finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio lungo il litorale di sostanze stupefacenti, dall’esito della quale venivano arrestati per il reato di “detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti ”  Loulid Mostafa, nato in Marocco nel ’55, Kriki Mhammed, nato in Marocco ne l’70, Kriki Touria, nata  in Marocco nell’80, tutti domiciliati a Priverno, ed ancora Kriki Mohammed, nato in Marocco nel 49, ivi residente, ma domiciliato a Priverno in località’ La Cotarda ed infine Loulid Abdeljalil, nato in marocco  nel ’85, residente a Sabaudia, già  gravato da pregiudizi di polizia,
I militari operanti, al termine dei servizio di  osservazione  iniziato nella  mattinata del 19 agosto, avuta la presenza di Loulid Mostafa e Kriki Mohammed e Touria, eseguivano una perquisizione all’abitazione, rinvenendo, occultati interno della “cuccia del cane” in muratura, perfettamente confezionati, 33 “panetti” di sostanza stupefacente tipo “hashish” per il peso complessivo di 28,130 kilogrammi. Le immediate indagini finalizzate ad identificare ulteriori componenti del sodalizio che deteneva lo stupefacente, permettevano ai militari di individuare un’abitazione a San Felice Circeo, nella disponibilità di un 30enne di Terracina,  dove, a seguito di ulteriore perquisizione ad un attiguo capanno, oltre a rintracciare Loulid Abdeljalil e Kriki Mhammed,  venivano trovate  2 autovetture in loro possesso, provento di furto, una Volkswagen Tiguan, rubata a San Felice Circeo l’11.8.2010 ed una Mercedes classe E 220d, rubata a Sabaudia il 7.08.2010, entrambe riconsegnate ai legittimi proprietari.
Nella circostanza, veniva deferito in stato di libertà alla locale A.G.  per i reati di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, riciclaggio e ricettazione” B. A, 30enne del luogo.
Gli arrestati sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale.

Comments are closed.

h24Social