TERRACINA: LADRO SI INFILZA DURANTE LA FUGA

polizia-stradaNella notte il 113 della Questura di Latina riceveva la telefonata di un turista napoletano, affittuario per le vacanze estive di una abitazione sita in via Trentino Alto Adige , allarmato da urla doloranti si è accorto della presenza di un uomo appeso su uno dei palo della recinzione della abitazione affittata, nei pressi del Lungomare Circe.
Giunti immediatamente sul posto Operatori di Polizia, Vigili del Fuoco e Sanitari, hanno provveduto a liberare l’uomo che restava gravemente ferito ad un’occhio attraversato da un paletto della recinzione in ferro, questo veniva pertanto trasportato presso l’ospedale di Latina per essere sottoposto ad urgente intervento chirurgico.
Un’accurata ricostruzione dell’accaduto ha consentito di appurare che il malcapitato, evidentemente introdottosi nella casa del turista napoletano che aveva allertato i soccorsi, nel momento in cui ha visto accendersi le luci dell’abitazione, per evitare di essere scoperto, si lanciava sul terrazzo della adiacente abitazione mancando il salto e precipitando nel vuoto, come altresì confermato dai rilievi di Polizia Scientifica effettuati.
Nella rovinosa caduta riportava le gravi ferite per le quali i sanitari stanno tentando di salvargli la vita.
Infatti nel cestino della bicicletta in uso al ferito, un romeno di circa 40 anni, sono stati rinvenuti arnesi da scasso e refurtiva varia asportata dalla abitazione del turista napoletano che aveva avvisato i soccorsi, il quale solo allora si è accorto del furto di  una macchina fotografica, lettore CD, radio portatile,vari indumenti e un paio di occhiali da sole firmati, insieme ad altra refurtiva con ogni probabilità sottratta da abitazioni limitrofe i cui proprietari il commissariato stà cercando di individuare.
Sono invece stati rintracciati i familiari del romeno, da svariati mesi stabilitisi in Terracina.

Comments are closed.

h24Social