EUGENIO SCALFARI PRESENTERA’ IL SUO NUOVO LIBRO A CORI

scalfariÈ arrivata la comunicazione ufficiale: il 30 luglio Eugenio Scalfari sarà a Cori per presentare il suo ultimo lavoro “Per l’alto mare aperto”.
Su iniziativa del Sindaco Tommaso Conti, l’appuntamento è alle 18:00 presso il Chiostro di S. Oliva.
Come Ulisse, Scalfari intraprende un viaggio per l’alto mare aperto, senza remore o indecisione, permettendosi il lusso di attraversare quattro secoli di storia e discorrere con personalità alte di quell’epoca.
Un figlio di Dante che, per i tempi, rivisita gli aspetti della modernità, o meglio, del moderno.
Parlerà con i maggiori filosofi della modernità, da Diderot ad Hegel, da Kant a personalità come Spinoza e Calvino; dubiterà insieme a Montaigne e a Cervantes.
E, come Ulisse, è a favore della conoscenza, dell’oltre, mirabile con lo sguardo attento e meticoloso, dedito ad una cultura sincera, felice, progressista e progressiva, non ostacolata.
Un libro Einaudi dall’impatto imponente, seppur filosofico; un libro che «non è una libera scelta, ma una necessità. Ho sentito d’esser chiamato a testimoniare una nascita, un viaggio, un declino. E poi un finale, un gran finale».
E aggiunge, sempre Scalfari: «La modernità è stata sconfitta da una sorta di invasione barbarica, ma la storia non finisce, un’altra epoca nascerà come è sempre avvenuto finché l’homo sapiens riuscirà a guardare il cielo stellato e a cercare dentro di sé la legge morale. A me questo viaggio dentro l’epoca è sembrato un Sabbah, non di diavoli e di streghe, ma di anime e di stelle danzanti».
Moderatori del dibattito giovani promesse del territorio corese: Fabio Appetito, Marco De Cave, Mariano Macale, già distintisi precedentemente per svariate iniziative culturali, tra le quali la saga Letturama che ha riscosso un grandissimo successo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]