PROSEGUE L’ATTIVITA’ DI CONTRASTO ALL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

carabinieriIl 17 maggio 2010, i militari del Comando Stazione CC di Sabaudia, nell’ambito dell’attività di contrasto all’immigrazione clandestina, hanno controllato ed identificato 11 cittadini Indiani disoccupati, tutti regolarmente presenti nel territorio nazionale.
Il 18 maggio 2010, i militari del locale Comando Stazione CC di Prossedi hanno tratto in arresto  F.T.H.M.  30 enne Egiziano, operaio, in Italia senza fissa dimora,
responsabile di non avere ottemperato alle prescrizioni imposte dal decreto ingiuntivo di allontanamento dal territorio dello Stato Italiano, emesso dal Presidente della Regione Valle d’Aosta.
Nell’ambito del medesimo contesto operativo, è stato inoltre deferito in stato di libertà C.A. 21 enne Romano, imprenditore edile, per aver occupato alle proprie dipendenze il predetto cittadino Egiziano, sorpreso ad effettuare lavori di ristrutturazione ad un immobile situato nel centro storico di Prossedi.
L’arrestato è stato temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

Comments are closed.

h24Social