LA COMPAGNIA DI TRINCHETTO ANCORA IN BAGNAROLE

foto1Sabato 22 Maggio si terrà la settima edizione delle Gara delle Bagnarole sull’isola di Ponza. La manifestazione nasce dalla semplice idea del navigare con mezzi di fortuna per poi trasformarsi in un progetto più articolato ed interessante. Tutti i partecipanti dovranno aver costruito con materiali di scarto una piccola imbarcazione quanto più bella, simpatica e funzionale possibile. Il primo problema da affrontare sarà la galleggiabilità e la stabilità però è accaduto spesso che qualche bagnarola sia affondata ancor prima di partire. La bagnarola con a bordo il suo equipaggio dovrà percorrere un breve tragitto nelle calme e sicure acque del porto di Ponza sotto l’occhio vigile dell’organizzazione e del Locale Ufficio Marittimo della Capitaneria di Porto.
Le semplici regole permettono ai partecipanti si sbizzarrirsi in simpatiche creazioni come quelle delle passate edizioni quando si sono viste sfilare bagnarole a forma di bara, di cuore, di fiore e di galeone. Ancor più strani i materiali usati: vasche, frigoriferi, tini, biciclette, bottiglie, cartone legno e polistirolo.
La manifestazione è stata ideate dal locale circolo sportivo “la Compagnia di Trinchetto” che quest’anno si avvarrà della collaborazione della neonata delegazione locale della Lega Navale Italiana e con il supporto del negozio virtuale di materiale nautico  www.spraystore.it, dalla falegnameria nautica Tomassini Roberto e dal ristorante Ciro Miramare.foto2
Da anni l’Associazione porta avanti con l’Istituto Comprensivo isolano questa manifestazione come  progetto formativo scolastico in cui i più piccoli possono comprende che il corretto riutilizzo di materiali scarto può essere anche molto divertente oltre che utile. Questo messaggio da tre anni è stato seguito anche dall’ Istituto Comprensivo “Principe Amedeo” di Gaeta, vincitore uscente,  che per l’occasione sbarcherà a Ponza con un propria Bagnarola. In questa edizione i ponzesi cercheranno di riportare la vittoria sull’isola. Per tutti i partecipanti ci saranno medagliette ricordo mentre ci saranno premi per la bagnarola più bella, più veloce e più simpatica. Ad stilare la classifica ci sarà una giuria composta da organizzazione, istituti scolastici, capitaneria e autorità. Premi didattici saranno donati alla classe e agli istituti dei vincitori.

Comments are closed.

h24Social