IMAM DI FONDI VITTIMA DI UN DEPRECABILE EPISODIO DI INTOLLERANZA

salvatore-de-meo-sindaco-fondiDue giovani hanno urtato con una moto e non contenti insultano pesantemente l’imam, questo increscioso di intolleranza religiosa, è accaduto nei giorni scorsi a Fondi.

Il Sindaco Salvatore De Meo esprime anche a nome dell’intera cittadinanza le più sentite scuse e la piena solidarietà all’Imam Naser Othman, vittima nei giorni scorsi di un deprecabile episodio di intolleranza avvenuto nel centro storico della nostra Città ad opera di giovinastri privi del più elementare senso civico e ignari dei basilari principi della convivenza, del rispetto reciproco e dell’educazione.
In tali casi è sempre opportuno ricordare che la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ha stabilito, ormai nel lontano 1948, che ad ogni individuo spettano i diritti e le libertà “senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione”. I comportamenti offensivi e xenofobi – afferma De Meo – oltre a non rispecchiare la morale e il sentimento della collettività di Fondi, si pongono indiscutibilmente fuori dalla Storia, senza possibilità di appello.

Proprio per scongiurare in futuro simili episodi di intolleranza e favorire una pacifica interculturalità nel tessuto cittadino, tra gli impegni di questa amministrazione figura la promozione dell’integrazione dei cittadini stranieri, anche attraverso l’attuazione di un progetto volto a favorire i processi di integrazione nel rispetto delle varie culture. Ma allo stesso tempo sarà fondamentale anche l’apporto delle istituzioni scolastiche, che attraverso l’educazione interculturale potranno fare molto per educare alla comprensione delle reciproche diversità culturali ed al principio della convivenza.
Per esprimergli tutta la propria vicinanza in ragione dell’accaduto, il Sindaco ha prontamente invitato l’imam Naser Othman ad un incontro, all’insegna del dialogo e della serenità del rapporto reciproco, che avrà luogo nel pomeriggio di oggi presso la Casa Municipale.

Comments are closed.

h24Social