BIGLIETTAIO INFEDELE AD APRILIA, TRUFFAVA TRENITALIA TRASFORMANDO BIGLIETTI IN BONUS VIAGGIO

trenoBigliettaio infedele alla stazione di Aprilia, ha truffato Trenitalia trasformando i biglietti presi in maniera fraudolenta in bonus viaggio. L’operazione fruttava all’uomo ed ai suoi complici, circa 300 euro al giorno,  pr un totale di 3-4mila euro. L’impiegato 54enne, è stato denunciato per peculato e quindi sospeso dal servizio.
I “soci in affari”, tra i 27 e i 58 anni, usuali frequentatori della stazione Termini di Roma, recuperavano i biglietti con vari espedienti, manomettendo in alcuni casi anche la macchina obliteratrice.  Questi portavano il titolo di viaggio al bigliettaio di Aprilia che, posticipava la scadenza del biglietto, inserendolo in una macchinetta automatica. Quando un cliente acquistava un biglietto, pagandolo con soldi contanti, consegnava il titolo di viaggio rigenerato e  considerato a tutti gli effetti, come corrispettivo di un bonus.
L’aumento esponenziale dei bonus immessi ad Aprilia, ha insospettito la Polfer che dopo alcune indagini è risalito all’autore delle emissioni fraudolente.

Comments are closed.

h24Social