IN SILENZIO DAVANTI AGLI INQUIRENTI

paradissitto-grengaHanno scelto la via del silenzio, Andrea Paradissitto e Simone Grenga i due giovani fermati ed arrestati sabato scorso in via Grassi, dalla squadra mobile della questura di Latina, diretti dal vicequestore Crisitiano Tatarelli,  entrambi in possesso di pistole cariche e pronte a sparare. I due hanno preferito non rispondere alle domande del GIP Nicola Iansiti.

***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.

h24Social