NOTTE DI FURTI A LATINA. SFONDATE LE ENTRATE DI BEN 8 ATTIVITA’ COMMERCIALI

dhl-arieteI militari della Sezione Mobile della Guardia di Finanza, impegnati nel servizio di pubblica utilità 117 e di controllo del territorio, si sono imbattuti in una notte di scorribande e furti ai danni di diverse attività commerciali ed un ufficio postale.
Tutto è cominciato intorno alle 02,00 quanto in via Carturan è stato rilevato lo sfondamento di un’attività commerciale di vendita abbigliamento.
Scattate immediate indagini su segnalazioni di persone svegliate dal forte trambusto, si è subito data la ricerca ad un Fiat Fiorino della ditta DHL.
Successivamente, a seguito di segnalazioni anche da parte di volanti della Polizia e Carabinieri, sono stati rilevati altri furti, tutti perpretati mediante sfondamento di vetrine ed entrate di diverse attività tra cui un concessionario NISSAN in via Piave;un bar in via Paganini (quartiere Q4), un bar in via Pier Luigi Nervi un ufficio postale in Largo Cirri e ben tre attività nel centro commerciale Panorama;

Alle ore 04,00 circa il furgone è stato individuato dalle fiamme gialle nel parcheggio antistante il centro commerciale MORBELLA intento palesemente a sfondare l’ennesima vetrina, questa volta dell’attività Andreoli Euronics, con due persone a bordo le quali, alla vista della pattuglia si sono dati precipitosamente alla fuga. Uno dei due malviventi è stato  acciuffato e condotto a Palazzo M.
Il furgone usato come ariete, con evidenti segni di danneggiamento alla carrozzeria,  è risultato rubato poche ore dhl-ariete1prima della stessa notte.
Immediate sono scattate le operazioni di perquisizione dell’abitazione della persona fermata, domiciliante nel quartiere Campo Boario, dove sono stati rinvenuti diversi capi di abbigliamento, rubati presso l’attività commerciale di via Carturan,  e circa 500 euro in monete rubati presso il bar di via Pier Luigi Nervi all’interno di una slot.
Evidentemente, dopo ciascun furto, i malviventi depositavano il bottino per poi tornare alla carica.
In corso ulteriori indagini, volte all’individuazione della seconda persona, anche con l’ausilio di telecamere piazzate in alcuni dei locali danneggiati.

Comments are closed.

h24Social