***videointervista***EMERGENZA PONTE RIUNIONE IN PREFETTURA DEL SINDACO FORTE

***videointervista***EMERGENZA PONTE RIUNIONE IN PREFETTURA DEL SINDACO FORTE

michele-forteIl sindaco di Formia  Michele Forte – accompagnato dalla dirigente alla Polizia Municipale dott.ssa Rosanna Picano –  ha partecipato in mattinata a Latina – ad un tavolo tecnico-operativo con il vice prefetto vicario d.ssa Amato. All’esame della discussione una verifica sull’emergenza viabilità in ordine al  piano traffico straordinario adottato dal Comune di Formia.  Una valutazione necessaria   per fronteggiare e correggere al meglio la mobilità viaria  anche alla luce delle criticità registratesi nella giornata di ieri. Il Comandante della Polstrada di Latina dott. Cipriano ha valutato positivamente le nuove misure adottate dal Comune di Formia per il traffico veicolare all’interno della città di Formia.
Inoltre si è preso atto dell’ordinanza del Questore con la quale sono stati disposti servizi di vigilanza e controllo a cura delle Forze di Polizia delle intersezioni viarie sulla SS variante Appia altezza rampa d’uscita per la 630 Ausonia, sulla 630 Ausonia intersezione con la rampa di immissione con la variante e con la SS 7, al km. 148,00 della via Appia intersezione con la 630 in direzione Cassino.
L’anas ha provveduto ad effettuare una riduzione della carreggiata all’altezza del Km. 6,500 al km. 6,00 in direzione nord con uscita obbligatoria per i veicoli non autorizzati in direzione Cassino ed a presidiare questa sede con proprio personale dalle ore 7,30 alle ore 13,30 fino a cessate esigenze. La pRovincia ha emesso ordinanza di divieto di transito sulla S.P. Appia in relazione alle disposizioni dell’ordinanza sindacale. L’Anas incrementerà inoltre entro domani la ponte-formiasegnaletica di preavviso con posizionamento sulla SS 7 Appia ( territorio campano ) e SS 7 quater domiziana ( territorio campano ).  Provvederà inoltre ad incrementare il dispositivo di vigilanza attraverso un supporto straordinario delle Sale Operative  ANAS.  La Polstrada ha disposto comunicazioni al COA per le informazioni tramite pannelli a messaggio variabile posti lungo l’autostrada A1 direzione Napoli-Roma in prossimità di Cassino e Capua. Il Comune di Formia contatterà i sindaci dei Comuni limitrofi per richiedere l’ausilio di personale di vigilanza in maniera da rafforzare la vigilanza sull’area urbana della città.

“ Abbiamo riscontrato come gli automezzi pesanti con un carico superiore ai 7,5 tonn. abbiano penalizzato lo scorrimento dei flussi veicolari provenienti dalla direzione Sud e diretti verso Roma. Il passaggio di questi mezzi per la rotatoria dei carabinieri, via Emanuele Filiberto e svincolo Largo Paone ha comportato la paralisi del traffico e creato dei veri e propri intoppi.. Con il prefetto abbiamo deciso di vietare il transito agli automezzi diretti oltre Gaeta ( Mof di Fondi e Terracina ). A riguardo ho predisposto un’ordinanza e concertato con le forze dell’ordine l’istituzione di tre presidi permanenti di controllo per vietare i passaggi ai veicoli con un carico superiore   Il primo presidio sarà posto sulla variante Garigliano-Formia; il secondo sulla S.S. 630 – nei pressi della COMIR ; il terzo a Santa Croce innanzi al Caseificio D’Ambrosio. Questi blocchi a tappeto avranno l’obiettivo di sbarrare l’ingresso agli automezzi pesanti sulla viabilità urbana ed extraurbana di Formia”. Intanto nella giornata di oggi è stato istituito il doppio senso di circolazione alternato sulla Flacca con temporizzazione semaforica. “ La situazione rispetto a ieri è notevolmente migliorata, stiamo sul campo sperimentando altre soluzioni, credo che nei prossimi giorni si potrà avere un quadro definitivo”. Intanto il consigliere d’amministrazione di Trenitalia ing. Clemente Carta comunica che è stata accolta la proposta del sindaco di Formia per la fermata dei treni interregionali nella stazione di Minturno-Scauri per i treni sono il 2416-2418 –2419-2421”.

IL SINDACO

RICHIAMATE le precedenti Ordinanze n. 9 del 13 gennaio 2010e n.11 del 15 gennaio 2010 relative alla nuova disciplina del traffico nelle strade comunali per i lavori di consolidamento statico del viadotto nella città di Formia S.R. Flacca ex SS 213 – Lungomare della Repubblica a partire dalle ore 09.00 del giorno lunedì 18 gennaio 2010;

RITENUTO di dover apportare alle stesse  correttivi a causa delle lunghe code di traffico e grossi ingorghi che si sono verificati in questa prima giornata di esecuzione dei lavori limitando  i mezzi pesanti che in deroga potevano transitare fino al comune di Terracina, consentendo la deroga invece solo fino al comune di Gaeta e di dover modificare la viabilità nel centro urbano nel tratto di Via Vitruvio dall’incrocio con Ponte Tallini fino all’incrocio con il Raccordo Litoranea;

VISTI gli articoli 5 comma 3, 6, 7 e 145 del Nuovo Codice della Strada approvato con D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni e suo Regolamento di Esecuzione e di Attuazione D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495;

O R D I N A

a parziale modifica dell’Ordinanza Sindacale n. 9 del 13 gennaio 2010 e n.11 del 15 gennaio 2010 nei punti riguardanti:
1.1.     il divieto di circolazione ai mezzi pesanti:
2.2.     il punto 5 ed il punto 6 dell’ Ordinanza Sindacale n. 11 del 15 gennaio 2010:
viene istituito:

1.1.     LA SOSPENSIONE DELLA CIRCOLAZIONE nel Comune di Formia  con direzione di marcia Napoli – Roma sulla S.S.  n. 7 Via Appia dal KM 148+00 loc. Santa Croce, sulla Variante S.S.7 Appia località Santa Croce e sulla ex S.R. 630 Via Ausonia :
dei veicoli e dei complessi dei veicoli adibiti a trasporto di cose di massa  complessiva autorizzata superiore a t. 7,5  ;
dei veicoli trasportanti merci pericolose Art. 168 c.d.s.;
dal predetto divieto sono esclusi  i veicoli che abbiano origine o destinazione in luoghi posti lungo i tratti viari interdetti fino al territorio del Comune di Gaeta.
Le eventuali deviazioni su strade adduttrici al territorio comunale saranno adottati dagli Enti proprietari delle Strade ASTRAL , ANAS e PROVINCIA di LATINA che, nell’individuazione degli itinerari alternativi, provvederanno alle misure organizzative necessarie tra le quali l’installazione di idonea segnaletica informativa per quanto di propria competenza.

2.2.     VIA VITRUVIO  i veicoli provenienti da Via Vitruvio con direzione di marcia Roma – Napoli all’altezza dell’intersezione con Via Bruno Tallini hanno l’obbligo di DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA;

3.3.     VIA VITRUVIO tratto di strada compreso dall’incrocio con Via Bruno Tallini fino incrocio Largo Domenico Paone Raccordo Litoranea
– l’istituzione per tutti i veicoli del SENSO UNICO DI CIRCOLAZIONE  con direzione Napoli – Roma;

4.VIA BRUNO TALLINI, ambo i lati, (tratto di strada compreso dall’incrocio di Via Vitruvio fino all’intersezione del Molo Azzurra):
– l’istituzione per tutti i veicoli del DIVIETO DI SOSTA PERMANENTE CON OBBLIGO DELLA RIMOZIONE COATTA;
– l’istituzione all’altezza intersezione con Via Vitruvio  per tutti i veicoli provenienti da via Bruno Tallini  di  DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA ;
Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni previste dal Nuovo Codice della Strada approvato con D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni nonché dalla normativa vigente in materia.

Gli Operatori di Polizia Locale nonché degli altri Organi di Polizia Stradale di cui all’articolo 12 del Nuovo Codice della Strada e l’Ufficio Tecnico Comunale, ognuno per la parte di competenza, sono incaricati della vigilanza per l’esatta osservanza della presente ordinanza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social