GUARDIA COSTIERA DI GAETA FERMA UNA NAVE STRANIERA CON BANDIERA “UNION OF COMORS”

gc1Il nucleo di port state control della guardia costiera di Gaeta, di cui fa parte personale specializzato nella materia della sicurezza della navigazione, a seguito di dettagliata attività ispettiva ha sottoposto a fermo un’unità mercantile di nazionalità dello stato dell’union of comors. Tale provvedimento di detenzione è stato emesso a seguito di riscontrate deficienze ritenute potenzialmente pericolose per la sicurezza della navigazione e per la salvaguardia della vita umana in mare. Si è potuti giungere a tale risultato anche grazie alla consultazione del sistema informatico internazionale in dotazione alle guardie costiere dei paesi europei- “SIRENAC 2000”- che ha consentito  di avere informazioni dettagliate sulle deficienze dell’unità che sono state confermate nell’attività ispettiva posta in essere dal nucleo della capitaneria.
L’unità, attualmente detenuta agli ormeggi della banchina, denominata “Cicconardi” del porto di Gaeta, verrà sottoposta a successive ispezioni per la verifica dell’ottemperanza alle disposizioni impartite dagli ispettori prima di gcpoter essere nuovamente autorizzata a partire per il successivo porto.
Al proprietario della nave ed al suo armatore verranno applicati pesanti sanzioni pecuniarie previste dal recentissimo decreto ministeriale in data 28 ottobre 2009 ed in ottemperanza alle disposizioni impartite dal Comando Generale del corpo delle capitanerie di porto -guardia costiera.
L’attività finalizzata al contrasto delle navi considerate sub-standard, alla tutela della sicurezza della navigazione e dell’ecosistema marino, continuerà con il massimo impegno e verrà ulteriormente intensificata in ottemperanza della nuova direttiva europea 2009/16/CE ed al nuovo regime ispettivo in vigore dal 2011.

Comments are closed.

h24Social