RICICLAGGIO VEICOLI COMMERCIALI: POLIZIA STRADALE ARRESTA SEI PERSONE, TRA QUESTI UN CITTADINO FORMIANO

La Polizia Stradale di Roma ha arrestato 6 persone ritenute responsabili di riciclaggio di veicoli commerciali – autobus, autotreni e autovetture di altissimo valore commerciale – truffa e falso documentale, tra gli arrestati risulta anche un cittadino formiano.  L’indagine, supportata da intercettazioni telefoniche e localizzazione satellitare, ha permesso di individuare un attivissimo gruppo delinquenziale internazionale che, dopo aver acquisito illegalmente i veicoli da locatari compiacenti che ne denunciavano falsamente il furto o la rapina, provvedeva a corredarli di falsa documentazione per poi esportarli, attraverso l’est Europa, prevalentemente in Siria e Turchia.Durante l’operazione condotta dal Compartimento Polizia Stradale di Roma, unitamente a personale dei Reparti del Lazio sono stati sequestrati 4 veicoli di alta gamma per un valore commerciale di circa 1.000.000 di euro e individuati altri 20 veicoli del valore di circa 4.000.000 di euro. Le perquisizioni e gli arresti eseguiti tra il Lazio e la Campania, a visto l’impiego di circa nr. 100 Agenti della Polizia Stradale e hanno permesso il rinvenimento di ulteriori veicoli industriali di provenienza illecita, di attrezzature informatiche e software idonei alla creazione di falsa documentazione di circolazione ed assicurativa. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse a carico di B.S.L.B.M., cittadino tunisino di 41 anni, O.S.H, cittadino siriano di 48 anni, S.F., cittadino siriano di 31 anni, E.A.M.I., cittadino libico di 26 anni, S.D., cittadino belga di 50 anni, C. P., cittadino italiano (Roma) di 49 anni, C. D., cittadino italiano (Crotone) di 32 anni, F. C., cittadino italiano (Roma) di 49 anni, Z.V., cittadino italiano (Formia, LT) di 50 anni, e P.C.A, cittadino italiano (Amato, CZ) di 53 anni.

Comments are closed.

h24Social