FIGLIO VIOLENTO ARRESTATO PER “ESTORSIONE E MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA CON LESIONI

carabinieriIl 22 giugno 2009, alle ore 12.00 circa a Latina , i Carabinieri della locale Compagnia, intervenuti su richiesta di soccorso pervenuta intorno alle ore 09.20 alla centrale operativa del Comando Provinciale CC di Latina da una signora che necessitava di “aiuto”, i carabinieri hanno arrestato, dopo opportuni riscontri, per il reato di “tentata estorsione, lesioni e maltrattamenti in famiglia” S. C., 28enne del luogo, celibe, nullafacente, e gravato da pregiudizi di polizia. Nella circostanza, la donna ha riferito che, poco prima, il proprio figlio, dopo averla percossa con una mazza di legno e minacciata di morte, pretendeva dalla stessa la somma contante di € 40.000,00. Alla vittima, soccorsa e trasportata all’Ospedale civile più vicino, i medici hanno riscontrat0 dopo accertamenti clinici “contusioni multiple” con prognosi di 10 giorni.
L’arrestato condotto in centrale è stato trattenuto in cella di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Comments are closed.

h24Social