VIOLENZA E GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

posto_blocco_carabinieriI Carabinieri della Stazione di Maenza (LT), durante il servizio per il controllo del territorio hanno tratto in arresto, per resistenza, violenza a Pubblico Ufficiale e guida in stato di ebbrezza alcolica V. G., 37enne del luogo, operaio, e pluripregiudicato.
Lo stesso, sottoposto a controllo mentre, in evidente stato di alterazione da sostanze alcoliche, percorreva a forte velocità le strade del centro urbano di Priverno, alla guida della propria autovettura, l’uomo condotto presso il Comando Stazione di Priverno dove, nel tentativo di opporsi alle verifiche alcolimetriche, ha aggredito con calci e pugni i militari operanti. Un militare colpito dal fermato è stato accompagnato al pronto soccorso, nella struttura ospedaliera i medici hanno riscontrato un “trauma contusivo coscia destra – escoriazioni multiple” e giudicato guaribile in 5 giorni .
L’arrestato associato presso le Camere di sicurezza del Comando Stazione, in attesa del rito direttissimo.
Anche a Gaeta durante l’arco della nottata i Carabinieri del NORM – aliquota Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno di “giovani alla guida in stato di ebbrezza”, hanno denunciato  B. A., 39enne di Latina ma residente a Terracina, incensurato; C. P., 25enne del luogo ma residente a Roma, gravato da precedenti di Polizia; C. C., 23enne napoletano, residente a Casandrino (NA), incensurato.posto-di-blocco-carabinieri
Gli stessi, controllati nel corso di diversi servizi tra il Comune di  Fondi e nel centro storico di Gaeta, alla guida  delle proprie autovetture, risultavano positivi agli accertamenti mediante l’utilizzo dell’ETILONETRO che evidenziava un  alto tasso alcolemico.
Patenti di guida ritirate ed gli automezzi sottoposti a fermo amministrativo.
Ed a Scauri di Minturno invece, sempre  i Carabinieri   hanno arrestato in flagranza per “fuga a seguito di incidente con danni a persone, omissione di soccorso, guida sotto l’influenza di alcool e danneggiamento” DI V. A. S.,38enne formiano, residente a Scauri di Minturno (LT), coniugato, pregiudicato.
L’uomo, in località Lungomare, alla guida dell’autovettura  Opel Corsa, ha investito, dandosi poi alla fuga, G. R., 45enne del luogo, coniugata, casalinga. 
Le immediate ricerche dell’autovettura hanno consentito di identificare il conducente che, fermato in evidente stato di ebbrezza a bordo del citato veicolo è stato  accompagnato presso gli uffici della Stazione CC di Scauri, dove andava in escandescenza danneggiando due finestre della Caserma.
Prima di essere associato alla casa circondariale di Latina, il fermato  veniva trasportato presso il pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Formia e ricoverato con prognosi di 10 giorni, per “contusioni dell’emibacino destro e ginocchia. escoriazioni ginocchio sinistro”.

Comments are closed.

h24Social