DI NUOVO SERIE A2 PER IL TEAM FORMIANO DI SPADA FEMMINILE

L’autodromo di Adria che aveva visto a maggio scorso la retrocessione a sorpresa della squadra di spada femminile, è stato invece quest’anno il palcoscenico della rivincita delle formiane. Presentatasi all’inizio del Campionato con la stessa formazione dello scorso anno, è valsa la voglia di riscattare la debacle del 2011 di Ilaria Cardillo Piccolino, Giulia Papa e Giorgia Forte che hanno avuto una condotta quasi impeccabile.

Turno Eliminatorio non tra i più facili e superato comunque a punteggio pieno grazie alle vittorie su Torino per 45-33, su Treviso per 45-40  ed infine su Biella per 45-39. Guadagnato il tabellone dei Playoff, il match nei quarti di finale che valeva già la promozione, è stato più sofferto del previsto contro la squadra di Pesaro, molto brava a passare in vantaggio e condurre per quasi tutto l’incontro; rimonta avvenuta solo negli ultimi due parziali, con Cardillo Piccolino che portava la squadra sulla parità e con Giorgia Forte che riusciva allo scadere del tempo a tenere distanti seppur di due sole lunghezze le avversarie: punteggio finale 37 a 35.

Le semifinali vedevano successivamente la squadra sconfitta per dalla compagine della Marchesa Torino poi vincitrice del titolo di B1  per 45 a 38 relegandoci alla finalina per il bronzo, vinta contro la squadra di Casale Monferrato per 45 a 40.

Tra due settimane saranno di scena gli spadisti nel difficile Campionato Italiano di serie A2: la formazione formiana è stata ufficializzata proprio in questi giorni e sarà composta da Andrea Russo, Gianfilippo Di Nucci, Lucio Rasile e Fabio Camerota con riserva Giancarlo Valerio.

Categorie : Formianotizie per cittàschermasport

Tags: