CANTIERI SCUOLA, FORTE: “CONVENZIONE REGIONE-COMUNE PER GARANTIRE UN ANNO DI TIROCINI FORMATIVI AI 12 LAVORATORI DELL’EX CRAVATTIFICIO POMPEJ”

*ex cravattificio Pompei - Formia*

“Un anno di tirocini formativi riservati ai dodici lavoratori dell’ex Cravattificio Pompej di Formia”. Questo il risultato raggiunto dal Comune di Formia che, come comunica in una nota il sindaco Michele Forte, “ha siglato una convenzione con la Regione Lazio per garantire la continuità ai due progetti di cantieri scuola e lavoro che, per legge, non avremmo potuto più rinnovare dopo la proroga assicurata anche lo scorso anno. Un risultato, quindi, che assume un significato rilevante, ancor di più se si considerano gli interventi normativi di questi anni che hanno di fatto limitato la possibilità del Comune di stabilizzare i lavoratori”.

I due progetti fanno riferimento alla realizzazione di servizi di assistenza di base a favore di persone anziane e alla realizzazione di servizi di supporto agli interventi degli addetti alla squadra operai comunale per la manutenzione urbana.

“La Regione – spiega Forte – erogherà al Comune le somme necessarie alla copertura finanziaria per la realizzazione dei tirocini rivolti agli ex cantieristi in servizio presso il Comune di Formia alla data del 31 marzo 2012. Parliamo di circa 120 mila euro annui, con i quali garantiremo una borsa lavoro di 837 euro mensili ai dodici lavoratori dell’ex cravattificio Pompej. I tirocini di 36 ore settimanali partiranno da subito. Dureranno dodici mesi e mi auguro che alla scadenza  potranno essere rinnovati. D’altronde, in un periodo di crisi che vede crescere la disoccupazione e la difficoltà delle famiglie, era importante accelerare i tempi e assicurare la continuità occupazionale di questi lavoratori”.

“Sono stati premiati gli sforzi del Comune – conclude Forte – La convenzione ci permette da un lato di tutelare i dodici lavoratori, dall’altro di non disperdere le competenze che hanno acquisito in questi anni e di potenziarle. Un doppio risultato costruito grazie alla piena collaborazione dimostrata dalla Regione ed in particolare dall’assessore al lavoro e formazione Mariella Zezza.  Una sinergia importante con la quale abbiamo individuato una risposta che non guarda solo all’immediato, ma anche al futuro, per favorire il reinserimento occupazionale degli ex cantieristi del nostro Comune”.

Categorie : attualitàFormialazionotizie per città

Tags: