“A LEZIONE D’ACQUA”, ACQUALATINA NELLE SCUOLE DI PONTINIA E MONTE SAN BIAGIO

Prosegue il progetto “A lezione d’acqua” di Acqualatina S.p.A., rivolto a tutte le scuole dell’ATO4, partito ufficialmente lo scorso 6 marzo.

“Da diversi anni – dicono da Acqualatina S.p.A. – siamo impegnati nella sensibilizzazione alle tematiche ambientali legate alle risorse idriche e alla loro salvaguardia, con progetti e campagne ad hoc. Di queste attività fa parte proprio il progetto rivolto alle scuole, giunto alla settima edizione, che ogni anno coinvolge centinaia di bambini e ragazzi delle scuole presenti sul territorio dell’Ato4, e non solo. Nell’anno scolastico scorso, il progetto ha visto la partecipazione di circa 400 studenti di elementari, medie, superiori e università e, visto l’interesse suscitato, per il 2012 Acqualatina S.p.A. ha deciso di organizzare le proprie iniziative in modo più strutturato, ampliando, grazie al prezioso supporto dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Latina, anche il numero di istituti coinvolti e diversificando le attività proposte, in modalità e tempi, sulla base delle diverse fasce d’età degli alunni”.

“Riteniamo estremamente importante tale progetto – ha dichiarato il presidente di Acqualatina S.p.A., Avv. Giuseppe Addessi – poiché di grande valore per il nostro territorio. Crediamo, infatti, che sia fondamentale sviluppare nei ragazzi, che saranno gli adulti e i professionisti di domani, una coscienza fondata sul rispetto dell’ambiente, che permetta loro di comprendere a fondo l’importanza dell’acqua e l’imprescindibilità della sua lavorazione”.

Lo scorso 26 marzo è stata la volta della scuola media “Giovanni XXIII” di Monte San Biagio, dove sono stati svolti alcuni esperimenti con l’acqua (variazione di volume, evaporazione, condensazione …) che hanno entusiasmato molto i ragazzi.

Poi, il 28 marzo, il personale di Acqualatina S.p.A. è stato nella scuola elementare “O. Montiani” di Pontinia, per svolgere un gioco di ruolo, grazie al quale i bambini hanno imparato a conoscere il ciclo di vita dell’acqua, dal prelievo nelle falde sotterranee fino alla depurazione delle acque reflue, giocando e divertendosi. Lo stesso è stato fatto lo scorso 3 aprile nella scuola elementare di Giuliano di Roma.

Categorie : attualitàMonte San Biagionotizie per cittàPontinia

Tags: