AI PIEDI DEL PODIO IL GIOVANE TAEKWONDOISTA CARMINE COVIELLO AI CAMPIONATI ITALIANI SENIOR

Appena giù dal podio il giovane taekwondoista Castelfortese Carmine Coviello ai Campionati Italiani Assoluti Senior svoltisi a Catania il 4-5 e 6 novembre nella cat. – 58Kg.
Complice anche un infortunio subito al primo incontro, stiramento del tendine d’achille del  piede destro con successiva infiammazione dello stesso, ma che non ha fermato Carmine il quale stringendo i denti è arrivato fino a quarti di finale dove si è dovuto arrendere, complice anche il dolore, ad uno dei favoriti per la vittoria finale Palma Francesco atleta leccese già da diversi anni in cima alle classifiche nazionali e con esperienze anche internazionali, infatti sarà sconfitto di misura solo in finale vincendo la medaglia d’argento.
“E’ sempre una bella cosa -dice l’assessore allo sport del Comune di Castelforte Alessio Fusco- che un giovane di Castelforte emerga in qualche settore. Carmine da alcuni ci anni ci ha abituati ai suoi successi in uno sport così impegnativo e anche in questa occasione di è fatto onore. Certo con pizzicoi di fortuna in più sarebbe riuscito a prendersi ciò che merita ma dobbiamo essere contenti lo stesso. Ciò che conta è la voglia, la determinazione e la continuità nell’affrontare le prove difficili”.
Il Maestro di Carmine Raffaele Marchione cintura nera 7° Dan vincitore di diversi titoli italiani nonché campione europeo e vice campione del mondo dice: “sono molto orgoglioso di Carmine e di come ha gestito la gara, voglio ricordare che era alla sua prima gara tra i senior quindi ha ottenuto un risultato di grande rilievo, si è misurato con atleti molto più grandi di lui e che hanno esperienze anche internazionali, alcuni dei quali hanno già vinto campionati italiani e tornei internazionali tra i senior. Peccato per l’infortunio che gli ha impedito di gareggiare per la medaglia di bronzo, ma io stesso non me la sono sentita di mandarlo sul quadrato  visto il dolore che lo attanagliava e poi avremmo rischiato anche un infortunio molto più grave. Lui è giovane avrà sicuramente altre occasioni per salire sul podio. Vorrei ricordare anche la bella prova di Simone Cannellino vice campione europeo appena un mese fa tra gli junior, anch’esso fermatosi ai quarti finale nella cat. -80Kg e Salvatore Conte uscito ai sedicesimi nella cat. -74 Kg. Complimenti a tutti loro sono soddisfattissimo dei miei tre ragazzi e vorrei sottolineare che nessuno di loro ha ancora raggiunto la maggiore età. Quindi sono molto fiducioso per il loro futuro”.

Categorie : Castelfortenotizie per cittàsporttaekwondo

Tags:

RSSCommenti (0)

URL di trackback

I commenti sono chiusi.