Mercato auto: il concessionario il passato e presente, l’online il futuro

Mercato auto: il concessionario il passato e presente, l’online il futuro

In un periodo storico ancora pesantemente condizionato dalla crisi economica, c’è un settore che sta facendo segnare numeri importanti e che volge lo sguardo al futuro con ottimismo. Stiamo parlando del mercato auto, in continua crescita stando agli ultimi dati raccolti sulla vendita delle auto, nuove ed usate.

I motivi del successo del mercato delle auto sono tanti, ma principalmente riconducibili all’evoluzione digitale che ha dato agli utenti nuove soluzioni per acquistare e vendere la propria auto.

Se, infatti, oggi tutti si rivolgono ad un concessionario per comprare un’auto, è evidente che molto presto, così come accade già con l’usato con i compro auto ad esempio, sarà possibile ordinare la propria auto nuova direttamente online.

Ed in questo contesto i passi fatti in avanti sono stati tanti. Basti pensare alle soluzioni adottate fino a qualche anno fa, quando per vendere la propria auto usata ci si rivolgeva ai quotidiani locali, a suon di annunci. Oppure ai flyers sparsi per la città, così come i mini manifesti. Per non parlare, poi, delle trattative tra conoscenti o parenti, che si traducevano in una vendita poco vantaggiosa per il venditore.

Oppure, come detto, ci si rivolgeva al concessionario. Oggi, grazie alla rete, è possibile vendere in modo rapido e sicuro la propria auto direttamente online. Sul web operano numerosi portali di compro auto usate che permettono di ricevere una prima valutazione via mail. In un secondo momento si può fissare un appuntamento in sede dove la propria auto verrà ispezionata da periti esperti che dopo un’attenta analisi presenteranno una nuova valutazione. Se l’offerta dovesse risultare congrua si procederà in modo spedito verso la vendita della vettura usata. Il pagamento può essere effettuato attraverso bonifico bancario o attraverso contanti ed il venditore non dovrà sbrigare alcuna pratica burocratica legata alla vendita della vettura in questione.

Una soluzione veloce, sicura e vantaggiosa, che ha concesso al mercato delle auto usate di vivere una seconda giovinezza. In Italia, infatti, il mercato delle auto usate supera di gran lunga il mercato delle auto nuove.

Il futuro del mercato delle auto, dunque, sembra essere destinato alla rete. Fiat, infatti, ha già sottoscritto una partnership con Amazon, la più grande piattaforma di e-commerce al mondo. Su Amazon è possibile scegliere una serie di modelli: si parte con Panda, 500, 500L, con offerte che consentono al momento sconto sui prezzi di listino fino al 28%.

Il servizio clienti di Amazon contatta il cliente inviandogli un codice di accesso alla promozione e lo aiuta a individuare il concessionario Fiat più vicino presso cui concludere l’acquisto e concordare i termini di consegna. Il concessionario individuato provvederà poi a ricontattare il cliente e lo accoglierà nello show room per accompagnarlo nel mondo Fiat.

Un modo nuovo di concepire il mercato delle auto, che volge quindi lo sguardo al futuro, quando tutto, o quasi, si muoverà sul web. Comprese le auto.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]