L’andamento della Borsa e gli scossoni della politica

L’andamento della Borsa e gli scossoni della politica

Un binomio che procede stretto, da sempre; due concetti che vanno a braccetto visto che dall’uno dipendono le sorti dell’altro. Quando ci si appresta ad investire in Borsa c’è un aspetto che deve essere necessariamente valutato a fondo: la stretta attualità politica.

Gli avventori della finanza, coloro i quali da sempre puntano sul mercato delle azioni, non resteranno sorpresi da tale affermazione; per tutti gli altri il concetto può essere appreso con estrema facilità anche facendo ricorso ad esempi strettamente attuali. Basta una dichiarazione di un presidente di un paese grosso a causare forti scossoni nella Borsa.
È avvenuto nelle ultime ore, per restare ai fatti recenti, con le dichiarazioni di Trump in riferimento a Gerusalemme quale capitale di Israele; il riconoscimento di questo status ha causato un effetto altalena sulle principali borse mondiali.

L’essenza dell’investire in Borsa passa tutta da qui: dalla capacità di saper leggere l’attualità e di riuscire a relazionarle ai mercati. E se oggi l’operazione è più semplice, vista la facilità di reperire informazioni dalla rete, è tuttavia richiesta una maggiore attenzione e dedizione a quello che accade nel mondo.

D’altra parte è la Borsa stessa ad aver mutato la propria essenza e ad essersi spostata in un contesti multimediale. Oggi si parla di Borsa online, quindi della possibilità di accedere ai mercati azionari utilizzando semplicemente un pc connesso alla rete internet. Fino a qualche anno fa ciò avrebbe potuto rappresentare un’utopia; oggi non solo è reale, ma si sta parlando anche di un qualcosa cui sempre più utenti guardano con curiosità e attenzione.

I due aspetti fin qui elencati sono fortemente in relazione tra di loro e testimoniano anche una serie di rischi e criticità. Perché se da un lato l’accesso al mondo delle azioni tramite la rete è una grande opportunità per ampliare il bacino di utenza di investitori, dall’altro si rischia di far salire a bordo di questa nave anche utenti che di Borsa ne sanno poco o nulla. In sostanza, mettere nelle mani di investitori sprovveduti uno strumento che comunque comporta una serie di rischi, quelli tradizionalmente legati all’arte di investire.
E allora torniamo al punto da cui siamo partiti, alla necessità di essere sempre informati tanto a livello tecnico finanziario; quanto per ciò che riguarda la attualità. E tutto ciò ha a che fare con l’essere investitori di un certo livello, non alle prime armi.

Per dirla in altri termini, più crudi, oggi con internet ci si può collegare facilmente ad un sito di una Borsa e scorgere tra i vari listini; quindi si può procedere registrando un account presso un broker online e iniziare a investire.  Magari sempre con un occhio attento alle ultime notizie dal mondo.
Facile, anzi, facilissimo. Forse anche troppo. Perché in fondo questo mondo, quello della Borsa, è profondamente nemico dell’improvvisazione.

Comments are closed.

H24@SocialStream