Idraulico a casa: quando c’è un’urgenza, ma non solo

Idraulico a casa: quando c’è un’urgenza, ma non solo

Molte persone riescono a sistemare da sé piccole problematiche che possono insorgere a casa, sfruttando l’intuito e piccole nozioni di bricolage. Il fai da te tuttavia non è sempre una buona idea, infatti in alcune situazioni, l’intervento da subito di un idraulico professionista, può far evitare danni ancora più grossi, che possono degenerare e far lievitare ancora di più i successivi costi per la riparazione. Una riparazione non fatta correttamente infatti è facile che determini degli effetti a cascata e in questo caso il termine è proprio perfetto: le perdite di acqua in un appartamento possono creare effetti devastanti.

La cosa importante è scegliere sempre dei professionisti idraulici ( https://www.vicker.org/categorie/idraulico/milano ), liberi professionisti freelance o aziende. Il vicino di casa un po’ tuttofare o i tutorial online non sono la soluzione ai problemi idraulici. Trovare un idraulico tuttavia non è semplice, anche se per esempio si risiede in una città grande come Milano. Idraulici, elettricisti e altri professionisti sono sempre molto impegnati. Fortunatamente online si possono trovare professionisti subito disponibili.

Quando chiamare l’idraulico immediatamente

In casa è normale che prima o poi si verifichino dei piccoli problemucci all’impianto idraulico, soprattutto se l’abitazione è vecchia, ma non solo. Nella maggior parte dei casi si tratta di un rubinetto gocciolante, uno scarico che non funziona perfettamente e semplici questioni. Queste possono a volte essere risolte senza grossi interventi, con la sostituzione delle guarnizioni o con una manutenzione dell’impianto: cose che un tecnico può fare davvero in poco tempo.

Se l’acqua nelle tubature non scorre bene, infatti, può trattarsi anche semplicemente di una minima ostruzione, nel sifone, sotto al lavello o sotto al bidet. Con un po’ di nozioni si potrebbe anche far da sé, ma in caso contrario il tentativo di intervento potrebbe essere disastroso, quindi meglio esimersi da fare qualunque cosa, se non cercare un esperto.

L’ostruzione di un tubo può diventare seria e dar luogo a danni reali all’intero impianto, determinare allagamenti che possono anche rovinare gli appartamenti vicini, determinando costi altissimi. Un tubo crepato potrebbe rompersi totalmente e riempire le pareti di acqua, rovinandole in maniera irreparabile. I tempi nel caso delle problematiche idrauliche sono fondamentali, quindi al primo segnale è bene contattare un esperto affinché dia un’occhiata.

Importanza della manutenzione preventiva dell’impianto

Dal momento che i tempi per prevenire i disastri idraulici sono essenziali, è bene prevenirli con la manutenzione del proprio impianto idraulico. Un controllo periodico al sistema può far andare sempre tutto liscio. Per intervenire prima è necessario innanzitutto riparare le piccole perdite al più presto, soprattutto quando le temperature sono in calo, quindi verso settembre-ottobre. Il gelo è una causa classica per la quale una piccola perdita può diventare una grande e problematica perdita. Prima dell’inverno soprattutto è bene assicurarsi che il sistema dello scaldabagno funzioni correttamente, così come l’impianto di riscaldamento.

Un altro elemento che va tenuto sotto controllo è il sistema di irrigazione, luogo perfetto per acqua stagnante che congelandosi danneggia il tutto e fa danni. Quando l’idraulico interviene a casa, ricordate di farvi spiegare dove si trova la valvola principale della chiusura dell’acqua. A fronte di qualunque problema, si potrà così intervenire frenando il flusso d’acqua e ridurre i danni. Un controllo preventivo dell’impianto idraulico può essere fatto in poco tempo, ad un costo comunque ridotto e permette di mantenere l’impianti efficiente e funzionante.

Comments are closed.

H24@SocialStream
[ff id="1"]
[ff id="2"]