Criptovalute: una nuova forma di investimento

Criptovalute: una nuova forma di investimento

Molto spesso quando parliamo di trading online, sentiamo parlare di trading con le criptovalute o valute digitali.

Sono in tanti oggi i trader che ricercano informazioni in merito a questo tipo di investimento, vuoi perché è considerato come un bene rifugio, vuoi anche perché investire con queste valute (Bitcoin, Ethereum, Ripple, Litecoin, ecc) è molto conveniente.

Prima di passare ad analizzare quelle che sono le caratteristiche di queste valute digitali,  dobbiamo ricordare che esse definiscono una categoria ben definita: la “Cryptocurrency“.

Questo viene definito come un bene di tipo digitale, utilizzato come modalità di scambio trasferito attraverso codici criptati che non possono essere comprensibili a eventuali hacker. Ecco il perché le transazioni sono considerate come sicure.

Dunque il successo delle criptovalute lo si deve al fatto che esse sono considerate come valuta alternativa utile a scambiare denaro su internet in modo sicuro.

BitCoin

Tra le criptovalute più popolari al mondo, di certo il primo posto spetta ai bitcoin.

Questi fanno registrare il maggior numero di trade, trai i trader speculativi.

E’ possibile notare anche come i Bitcoin fungono da gold standard digitale all’interno dell’industria delle criptovalute.  Utilizzata nella maggior parte dei casi come mezzo di pagamento, è preferita ed amata dai cyber crimini, presenti all’interno del mercati del dark net o i ransomware.

Sono solo 7, gli anni passati dal suo esordio nei mercati finanziari, ed oggi, la sua quotazione ha fatto registrare un incremento notevole tanto che il prezzo si posiziona a 2650 dollari.

Anche il volume delle transazioni non è indifferente, ed oggi supera le 200.000 transazioni giornaliere.

Ethereum

Definita come la seconda cripto valuta per dimensioni, Ethereum è stata creata da giovane genio dell’informatica Vitalik Buterin.

Oggi la sua fama ha raggiunto il 2 posto nella gerarchia delle criptovalute.

Ethereum è definita da tantissimi esperti come la criptovaluta che più di altri si impone nel mercato!

Sulla base di questo è possibile concepire Ethereum come lo strumento perfetto per applicare la tecnologia blockchain negli ambiti più disparati.

Ripple

Definito come il progetto più odiato all’interno della comunità delle cripto valute, oggi presenta un focus più incentrato sul network che si pone il fine ultimo di elaborare i pagamenti.

XRP non lo definiamo tanto come uno strumento per depositare e scambiare valore, quanto piuttosto come token per proteggere il network dallo spam.

Ripple Labs, la società che gestisce il network Ripple, ha creato token XRP e li distribuisce a piacimento.

Questo processo, ha fatto si che Ripple venga spesso attaccata all’interno della comunità di appassionati di criptomonete.

Sono tanti purtroppo quelli che oggi criticano la poca decentralizzazione. Questo fa si che molti trader sono giunti a non considerarla come una vera e propria criptomoneta.

Al contrario dei trader, invece, le banche sembrano aver apprezzato molto questa moneta e oggi, il numero di istituti finanziari che adottano questo sistema è in forte aumento.

Litecoin

Litecoin è definita come una delle prime criptovalute messe in circolazione dopo Bitcoin.

Sono in tanti i trader che ritengono che Litecoin sia pronta a prendere il posto di Bitcoin, anche se adesso deve accontentarsi del secondo posto.

Tra le principali caratteristiche di questa criptovaluta non possiamo non menzionare la velocità di esecuzione.

Essa supera di gran lunga anche il bitcoin, anche perché gode di una maggior quantità di token e di un nuovo algoritmo per il mining. E’ definita infine come la madre delle cripto valute che ha dato vita a molte altre criptovalute, come Dogecoin o Feathercoin.

Ricordiamo che se anche costretta ad essere seconda solo ai Bitcoin, le sue transazioni sono numerose. Sono in tanti quelli che tradano giornalmente con questa critptovaluta.

Zcash

Questa moneta virtuale è invece considerata la prima al mondo in grado di proteggere completamente la privacy delle transazioni attraverso un sistema di criptaggio apposito.

Questo vuol dire che le parti coinvolte nella transazione possono da un lato verificare l’autenticità e dall’altro possono non ricevere nessun altro tipo di informazione.

Zcash, al pari dei bitcon, funzionano  con la blockchain. La differenza sostanziale è che tutte le transazioni (e il relativo ammontare) restano anonime.

Monero

Definito come l’esempio più famoso di algoritmo CryptoNote, il quale è stato inventato per alzare il livello di privacy rispetto a quello legato ai BitCoin.

Tutte le transazioni sono documentate all’interno della blockchain tanto che è possibile seguire la scia delle transazioni.

Se si sceglie questa moneta digitale per le proprie transazioni, la si sceglie tenendo presente che l’algoritmo CryptoNote è in grado di eliminare la possibilità di seguire la scia.

Nell’estate scorso, poi, alcuni mercati della dark net si sono resi disponibili ad accettare questa valuta, facendone aumentare il prezzo. Oggi però la sua diffusione non è altissima anche se rispetto agli anni passati è risalita di molto.

Criptovalute: cosa succederà nei prossimi anni?

In molti si stanno chiedendo cosa succederà di queste valute digitali nei prossimi anni. Qui le opinioni sono tante e la maggior parte contrastanti.

Si passa dai pessimisti che le vedono destinate a fallire, agli ottimisti che le considerano in forte crescita.

Noi siamo dell’opinione che l’idea di creare una valuta virtuale è stata vincente in quanto risolve diverse problematiche con la possibilità anche di superare la tecnologia determinata trade off.

Questa idea è anche quella di tantissimi trader.

Le criptovalute con in testa i Bitcoin cresceranno in modo esponenziale nei prossimi anni, con una conseguente aumento del prezzo. Consigliamo la categoria Criptovalute su Meteofinanza.com per rimanere aggiornati sull’argomento criptomonete.

La crescita dunque non sarà solo in termini di valore, ma anche in termini di investimento. Azzardando un’ipotesi le possiamo definire come la valuta blockchain delle imprese.

 

Comments are closed.

H24@SocialStream